Rimini

Viene aggredito con una catena da un nordafricano, si difende con una sedia e lo ferisce: indagato per lesioni colpose

L'episodio è avvenuto a Santarcangelo in un bar. Lo straniero, che rischia l'occhio, era entrato in un bar scatenando il finimondo

Viene aggredito con una catena da un nordafricano, si difende con una sedia e lo ferisce: indagato per lesioni colpose

Una rissa in un bar (foto generica)

| Altro
N. Commenti 0

02/dicembre/2018 - h. 10.30

RIMINI - Per difendersi da un magrebino che lo ha aggredito con una catena ha usato una sedia, ferendolo all'occhio. Ora il nordafricano probabilmente perderà la vista dal bulbo oculare ferito e lui, un santarcangiolese, è indagato per lesioni. E' quanto accaduto giovedì mattina all'Autobar di via Braschi. Lo straniero con una catena da bicicletta era entrato in un bar facendola roteare. Una furia, quando uno dei clienti - il santarcangiolese ora indagato - ha tentato di calmarlo questo ha cominciato a colpirlo con una catena. La scena si è spostata all'esterno del bar, il cliente a quel punto ha afferrato la sedia ma il piede di questa è finita contro il magrebino. 

Il nordafricano è finito all'ospedale ed è risultato inottemperante all'ordine di espulsione, per questo è stato denunciato. Ma nel registro degli indagati, come atto dovuto, è finito anche l'italiano con l'ipotesi di reato di "lesioni gravi". Va detto che si tratta di un passaggio necessario per accertare come sono andati i fatti: i carabinieri hanno ascoltato i testimoni, incluso il barista, e visionato le telecamere. Sarà poi il magistrato a decidere se chiedere l'archiviazione o mandare avanti il caso.