Ravenna

Si avventa contro i clienti in un ristorante, poi offende la polizia: indagato 39enne

L'uomo' rimasto a torso nudo dopo essersi spogliato degli indumenti della parte superiore del corpo ed ha urlato nei confronti degli agenti frasi oltraggioso

Si avventa contro i clienti in un ristorante, poi offende la polizia: indagato 39enne
| Altro
N. Commenti 0

05/dicembre/2018 - h. 17.42

RAVENNA La polizia ha indagato in stato di libertà  un 39 italiano per i reati di oltraggio e resistenza. Poco prima della mezzanotte di venerdì 1 dicembre scorso, una volante della Questura è intervenuta in un ristorante di via Trieste, per la segnalazione di una persona ubriaca e molesta. Sul posto gli agenti hanno identificato un uomo, che si trovava all’interno di un’auto in sosta nel parcheggio antistante il predetto locale.

Alcuni avventori hanno dichiarato agli agenti, che poco prima all’interno del ristorante il 39enne ha spintonato e inveito contro alcuni presenti, in evidente stato di ubriachezza. Ha poi modificato il proprio atteggiamento manifestando nei confronti dei poliziotti segni di nervosismo. L’uomo, sceso dall’auto, è rimasto a torso nudo dopo essersi spogliato degli indumenti della parte superiore del corpo ed ha urlato nei confronti dei poliziotti frasi oltraggiose.

Continuando ad apostrofare i poliziotti offendendoli, il 39enne ha cercato di introdursi nuovamente nel locale, ma è stato bloccato dagli agenti. Pertanto è stato accompagnato in Questura e denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale, e all’Autorità Amministrativa per lo stato di ubriachezza.