Russi

Nuovi orari dei treni, il sindaco al fianco dei genitori: obiettivo è ripristinare le fermate di Godo

Intanto studiate le prime soluzioni tampone tra cui bus negli stessi orari in cui fermavano i convogli

Nuovi orari dei treni, il sindaco al fianco dei genitori: obiettivo è ripristinare le fermate di Godo
| Altro
N. Commenti 0

07/dicembre/2018 - h. 12.06

RUSSI - Il sindaco di Russi Sergio Retini ha preso nota di tutte le criticità elencate dai genitori degli studenti di Godo che si muovono in treno verso Ravenna e Lugo. Il cambio degli orari deciso da Trenitalia ha cancellato molti treni della piccola frazione facendo infuriare le famiglie che hanno pagato abbonamenti e si trovano ora con un servizio dimezzato. A poco pare servita la pezza che ha provato a metterci il tavolo provinciale convocato pochi giorni fa. L'obiettivo è quello di ripristinare i vecchi orari o, quanto meno, tutte le fermate di Godo. Cambiamento che però, da quanto emerso durente il confronto tra il sindaco e i genitori, non potrà avvenire prima di marzo. Il Comune di Russi a questo punto potrebbe intervenire per organizzare bus in partenza con i vecchi orari dalla stazione. 

La situazione ad oggi è questa: per chi deve andare a Lugo la prossima settimana il treno c'è solo alle 6.38. In alternativa i genitori dovranno portare i ragazzi in stazione a Russi, dove ferma il treno dell 7.01. Per il rientro autobus: partirà alle 13 da Lugo e fermerà a Bagnacavallo, Russi e infine Godo.  Dal 17 dicembre ci sarà il treno delle 6.57 la cui fermata a Godo è stata ripristinata. Resta quello delle 6.38 e l'autobus per il ritorno. 

A seconda dell'affluenza saranno prese decisioni. Una delle ipotesi sul tavolo è quella di creare un pullman da Lugo a Ravenna nelle ore più frequentate dagli studenti. Di certo l'obiettivo a cui il Comune punta è quello di ripristinare le fermate della stazione. Ma prima di tre mesi la situazione sarà affrontata con queste soluzioni tampone. Il 15 pare confermata la manifestazione dei genitori che però, alla Digos che ha chiesto informazioni in merito, hanno spiegato di non aver intenzione di occupare i binari. 

LE DICHIARAZIONI DELLA PROVINCIA 

“Ci preme ribadire – dichiarano il Presidente della Provincia Michele de Pascale e il consigliere provinciale delegato alla Viabilità e ai Trasporti Nicola Pasi – che l’orario dei treni che entrerà in vigore il 9 dicembre, non risponde alle esigenze del territorio ed è in parte diverso da quello concordato.
Dovrà dunque essere al più presto rimodulato per conciliare in modo adeguato la necessaria velocizzazione del collegamento ferroviario Ravenna-Bologna con le altrettanto ineludibili esigenze del pendolarismo locale, a partire dall'utenza scolastica.
Abbiamo pertanto chiesto di effettuare un intervento tampone, che sarà assolutamente provvisorio; è necessario mettersi da subito al lavoro, con Regione e Trenitalia, per costruire un orario completamente nuovo che preveda due diverse linee di treni, una che faccia tutte le fermate (soprattutto negli orari scolastici e dei pendolari) e una che ne faccia solo due (Ravenna e Lugo o Ravenna e Faenza a seconda dei casi e nel periodo estivo che comprenda anche Cervia). Questa era la richiesta avanzata a suo tempo e mal tradotta da Trenitalia.
Nei tempi necessari per definire un nuovo orario, con l’obiettivo di farlo entrare in vigore il prima possibile e di riportare al più presto pendolari e studenti sui treni, già a partire da lunedì saranno messi a disposizione mezzi sostitutivi e integrativi su gomma organizzati e accordati in queste ore”.

Ad integrazione degli orari dei treni pubblicati ad oggi sul sito di Trenitalia, ecco i temporanei servizi integrativi di appoggio ai treni e la relativa timeline. Si sottolinea che i servizi integrativi sono totalmente gratuiti per chi è in possesso dell’abbonamento del treno.

TRATTA RAVENNA >> BOLOGNA e RUSSI >> FAENZA

·         Dal 10/12/18 al 15/12/18, START Romagna anticiperà di 5 minuti il bus della Linea 155 in partenza da Ravenna v. De Gasperi (nuovo orario 6:33 con transito previsto a Godo 6:51). Dal 17/12/18 TRENITALIA inserirà la fermata di Godo nella traccia del treno 6468.

·         TRENITALIA posticiperà l’autobus sostitutivo (BO313) in partenza da Ravenna per Godo alle 13:20 in modo da coprire questa fascia oraria, che nel nuovo orario di Tenitalia non prevede la fermata a Godo.

·         TRENITALIA posticiperà l’autobus sostitutivo (BO182) in partenza da Russi alle 14:03 per consentire la coincidenza con il treno in partenza da Ravenna alle 13:45 (treno 3006) al fine di garantire il trasbordo degli utenti per Granarolo

TRATTA BOLOGNA >> RAVENNA

·         dal 10/12/18 METE predisporrà un servizio bus da Lugo Autostazione con destinazione Bagnacavallo-Russi-Godo ai seguenti orari: 12:05 (1 bus) -13:05 (2 bus) -14:05 (1 bus)

TRATTA FERRARA >> RAVENNA

·         dal 10/12/2018 Il treno 6475 effettuerà una fermerà straordinaria a San Biagio. Il treno 6475 con il nuovo orario arriverà a Ravenna alle 7:43, al fine di garantire l’accesso in orario degli studenti, START Romagna predisporrà dal 10/12/18 due bus che attenderanno il treno e che garantiranno il trasferimento degli studenti che arriveranno prima possibile a scuola.