Rimini

San Clemente vuole il marchio di tipicità per i suoi prodotti

Sia quelli enogastronomici sia quelli artigianali. Abbozzate le prime linee guida per il percorso

San Clemente vuole il marchio di tipicità per i suoi prodotti
| Altro
N. Commenti 0

13/dicembre/2018 - h. 17.53

San Clemente ha dato il via libera all’iter per l’istituzione del marchio di tipicità dei prodotti che caratterizzano la propria economia. L’indirizzo assunto dalla Giunta punta alla definizione e alla ‘classificazione’ delle specialità sanclementesi sia sotto il profilo del valore enogastronomico sia dal punto di vista della trasformazione delle materie prime provenienti dal territorio. L’istituzione del marchio di tipicità - del quale sono state abbozzate le linee guida - si lega al percorso delle Case di Valle in Valconca: più nello specifico ai progetti de La Buona Torre e La Porta dei Campi, la cui realizzazione a San Clemente è stata possibile sulla base dei finanziamenti previsti dalla Legge 41/97.