Rimini

Spacciatore arrestato: aveva 15mila euro nascosti nella lavatrice

Un 19enne albanese è stato tradito dall'abitudine di muoversi in taxi che ha insospettito la polizia. Addosso aveva 270 grammi di cocaina

Spacciatore arrestato: aveva 15mila euro nascosti nella lavatrice

La droga e i soldi sequestrati

| Altro
N. Commenti 0

15/dicembre/2018 - h. 15.15

RIMINI - Nella giornata di ieri, i poliziotti della Squadra Mobile, hanno tratto in arresto un giovane, un 19enne di origine albanese, responsabile di  detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Tutto è nato quando è stato notato  uno strano movimento di taxi in una zona periferica della città, posta nelle colline adiacenti la provinciale Marecchiese.

E proprio un taxi ha colpito ieri l’attenzione degli investigatori. L’auto è stata bloccata e a bordo è stato rintracciato il giovane straniero, che ha regolarmente esibito un permesso di soggiorno rilasciato da una Questura lombarda. Durante il controllo lo stesso è stato trovato in possesso di un ingente quantitativo di cocaina, circa 270 grammi, suddivisa in quattro pezzi.-

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire, nascosta dentro una lavatrice, la somma di ben 15.000 euro in contanti, ritenuta dagli investigatori quale probabile provento della pregressa attività di spaccio. Sia la droga sia il denaro sono stati posti sotto sequestro ed il giovane è stato dichiarato in arresto. Lo straniero, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato portato in carcere.