Macabro ritrovamento

È del canoista scomparso il corpo ritrovato a Ortona

Il ritrovamento sabato pomeriggio. Ora è arrivata l'ufficialità: la vittima è un 45enne bolognese che era uscito in canoa sul litorale ravennate

È del canoista scomparso il corpo ritrovato a Ortona
| Altro
N. Commenti 0

24/dicembre/2018 - h. 16.34

RAVENNA - È arrivata la conferma: il cadavere ritrovato a Ortona è del geometra 45enne di Bologna scomparso tra il 5 e il 7 dicembre il corpo ripescato il pomeriggio di sabato 22 dicembre, al largo di Ortona, dalla Capitaneria di Porto. Mancava solo l'ufficilaità, perché l'età era  compatibile con quella del professionista emiliano sparito nel nulla tra il 5 e il 7 dicembre scorso dopo essere sceso in acqua a bordo di una canoa tra Casal Borsetti e Marina Romea. L'auto del geometra, infatti, era stata ritrovata nei lidi Nord di Ravenna dai carabinieri dopo la segnalazione di scomparsa dei parenti, mentre la canoa era stata recuperata al largo di Cesenatico. Potrebbe essersi trattato di suicidio.