Forlì

Violenza sessuale su paziente: psicoterapeuta condannato a tre anni e due mesi

I fatti risalgono al 2011. In casa aveva anche materiale pedopornografico. Durante l'arresto la convivente e la madre hanno ostacolato il lavoro dei poliziotti

Violenza sessuale su paziente: psicoterapeuta condannato a tre anni e due mesi
| Altro
N. Commenti 0

24/dicembre/2018 - h. 16.18

FORLì - Nel pomeriggio del 23 dicembre un forlivese di 56 anni è stato arrestato perché deve scontare tre anni e due mesi per violenza sessuale. I fatti risalgono al 2011 quando una ragazza aveva sporto denuncia dicendo di essere stata violentata mentre si trovava ricoverata in una clinica della città. In questo articolo trovate la ricostruzione degli eventi risalenti appunto ad otto anni fa. L'uomo, psicoterapeuta, avrebbe in sintesi abusato di una paziente e a casa sua era stato trovato materiale pedopornografico. Ora è arrivata la condanna ma rintracciare il medico non è stato semplice anche per il comportamento della convivente e della madre. 

La compagna, ricostruisce la polizia, ha depistato le indagini sull'ubicazione del ricercato. La madre ha invece commesso resistenza, colpendo un agente mentre stava arrestando il 56enne. Entrambe sono state denunciate.