Rimini

In camera con l'armamentario del piccolo coltivatore di "maria": arrestato

Addosso non aveva nulla ma la peculiarità della situazione ha indotto gli agenti ad approfondire la situazione e a effettuare una perquisizione presso la camera occupata dall’uomo, sita al primo piano del residence

In camera con l'armamentario del piccolo coltivatore di "maria": arrestato
| Altro
N. Commenti 0

07/gennaio/2019 - h. 17.21

RIMINI - Un 53enne è stato arrestato dalla polizia di Rimini che ha scoperto nel residence dove abitava. Una volta entrati nella stanza, che lo stesso arrestato ha aperto con la chiave, i poliziotti hanno trovato una camera satura dello stesso “odore” avvertito sugli abiti dell’arrestato e, sparso a vista a terra sul pavimento un cesto in vimini con all’interno Marijuana per diverse centinaia di grammi, un foglio di carta forno con sopra la medesima sostanza, un bilancino di precisione sulla scrivania, due lampade riflettenti da coltivazione, due rotoli di pellicola trasparente sotto il letto, un barattolo in vetro con ulteriore sostanza stupefacente e nel locale adibito a servizi, tutto il materiale utilizzato per la coltivazione. Gli agenti hanno inoltre rinvenuto un tubo di aspirazione d’aria in alluminio completo di motore con sbocco direttamente all’esterno della struttura.

A causare il controllo il fiuto del cane Ayrton che ha puntato l'uomo, 53enne cuneese. Addosso non aveva nulla ma la peculiarità della situazione ha indotto gli agenti ad approfondire la situazione e a effettuare una perquisizione presso la camera occupata dall’uomo, sita al primo piano del residence. L’uomo è stato quindi condotto presso gli uffici della Questura, dove è stato tratto in arresto per possesso di droga ai fini di spaccio, reato per il quale verrà giudicato domani mattina con rito direttissimo.