Ravenna

Professore bacia studentessa sulle labbra contro la sua volontà

L'uomo è stato allontanato dall'istituto superiore in cui insegna ed indagato per violenza sessuale pluriaggravata. La ragazza è stata attirata con una scusa in uno sgabuzzino dall'insegnante

Professore bacia studentessa sulle labbra contro la sua volontà
| Altro
N. Commenti 0

09/gennaio/2019 - h. 17.21

RAVENNA - Un cinquantenne ravennate, docente in una scuola superiore di Ravenna, è stato denunciato dalla polizia per aver baciato una studentessa contro la sua volontà. Ad eseguire l'ordinanza del Gip è stata la polizia e in particolare la squadra mobile che ha raccolto vari indizi che portano l'uomo ad essere indagato per il reato pluriaggravato di violenza sessuale commessa ai danni di una studentessa. I fatti risalirebbero alla metà di dicembre quando il docente, contro la volontà della ragazza, l’avrebbe baciata sulle labbra. Con il provvedimento emesso dal gip del Tribunale ravennate viene vietato all’uomo di avvicinarsi all’abitazione della studentessa nonché all’istituto scolastico frequentato.

Secondo la ricostruizone del gip l'insegnante - di educazione fisica - avrebbe convinto con un pretesto la studentessa a seguirlo nello sgabuzziono e poi le avrebbe afferrato il volto con le mani, baciandola. La ragazza, sconvolta, ha avvisato i familiari e da lì è partita l'indagine lampo della polizia. L'insegnante ha confermato l'accaduto, pur ridimensionandolo, davanti al preside.