Romagna

La neve è arrivata, imbiancate anche le spiagge

Accumuli di una decina di centimetri soprattutto tra Cesena e Rimini. Aperta ma sconsigliata la viabilità provinciale

La neve è arrivata, imbiancate anche le spiagge
| Altro
N. Commenti 0

22/gennaio/2019 - h. 15.34

Nevica sulla costa, da Cervia verso sud. La neve ha imbiancato le spiagge della Romagna meridionale dopo essere caduta in mattinata sugli appennini. Nel Riminese le squadre sono in azione. Scrive il Comune di Rimini: "Un evolversi della situazione meteo che le squadre coordinate da Anthea previste dal Piano neve comunale stanno fin dal loro manifestarsi monitorando per essere pronti ad intervenire quando le caratteristiche del maltempo lo richiedono, come è avvenuto sulla via San Paolo dove la quantità di neve ha consentito e consigliato l’entrata in azione verso le ore 12 dei mezzi antineve dotati di lame. Azione preventiva col sale, invece, su via Santa Cristina, Montecieco, Covignano, Sant’Aquilina, Marignano. Rimane alta l’attenzione per coordinare gli interventi migliori a seconda dell’evolversi delle condizioni meteorologiche nel corso della giornata". 

Nevica anche nel Cesenate ed è fortemente sconsigliato dalla polizia stradale avventurarsi nella viabilità locale alternativa presso il tratto chiuso di E45. Pur essendo ancora transitabili, è meglio utilizzare l'A1 nel caso si abbia necessità di valicare l'Appennino. Questo vale sia anche per le altre strade provinciali dove si sono accumulati finora una decina di centimetri di neve.  I mezzi spargisale del Comune di Cesena  sono al lavoro fin da questa mattina sia in collina che in pianura, mentre gli spartineve sono entrati in azione oggi pomeriggio intervenendo sulle strade di alcune zone collinari (Roversano, Santa Lucia, Casalbono, ecc.), dove la quantità di neve caduta era tale da consentire l’intervento con le lame. Sulla rete urbana, invece - anche per le caratteristiche della precipitazione – la neve non ha attecchito e, al momento, non risulta che si siano registrati problemi particolari.

Resta alta la guardia per le possibili gelate della prossima notte, quando le temperature scenderanno. Per questo,  i mezzi spargisale, che  hanno continuato a girare anche oggi pomeriggio, sulla base delle previsioni meteo sono pronti ad uscire  in serata e all’alba di domani, per garantire già ai cesenati che si sposteranno di prima mattina la percorribilità della rete stradale. Come di consueto, in queste situazioni, la priorità d’intervento sarà riservata a viadotti e cavalcavia, alle strade collinari o cittadine con pendenza rilevante e alla zona Ospedale, oltre che alle principali vie cittadine di scorrimento.

Nel pomeriggio la neve è cominciata a cadere anche in città, a Ravenna, con sporadici imbiancamenti in pianura e precipitazioni più intense sui rilievi. 

La situazione in tutta la Romagna è per il momento sotto controllo: le scuole non saranno chiuse nella giornata del 23 gennaio e, a meno che la situazione non peggiori, è improbabile che ci siano ordinanze in tal senso. Il Comune di Rimini lo ha anche comunicato ufficialmente: " Viste le numerose richieste pervenute si conferma che, nella giornata di domani, sarà svolta regolarmente l’attività didattica in tutte le scuole riminesi. Qualsiasi variazione in relazione alle mutate condizioni meteorologiche saranno prontamente comunicate dall'ente attraverso i propri canali web e social".