Riccione

Raccolta rifiuti: entro l'anno porta a porta per tutte le utenze domestiche della città

Negli anni scorsi il porta a porta è stato introdotto nella zona a mare della ferrovia, nelle zone artigianali di Raibano e via Piemonte, per ultimo in ordine di tempo nel quartiere di Riccione Paese

Raccolta rifiuti: entro l'anno porta a porta per tutte le utenze domestiche della città
| Altro
N. Commenti 0

30/gennaio/2019 - h. 09.41

RICCIONE - Nel 2019 il sistema di raccolta rifiuti porta a porta verrà esteso a tutta la città di Riccione. Sono 13.000 le utenze domestiche che verranno coinvolte dal nuovo sistema su un totale di 29.226 utenze domestiche. Negli anni scorsi il porta a porta è stato introdotto nella zona a mare della ferrovia, nelle zone artigianali di Raibano e via Piemonte, per ultimo in ordine di tempo nel quartiere di Riccione Paese. Anche in questo caso i cittadini verranno adeguatamente informati con incontri pubblici tenuti dall’amministrazione e da tecnici Hera al fine di illustrare modalità e obiettivi cui mira l’estensione del sistema. 

“Il 2019 sarà un anno fondamentale per l’ampliamento e il completamento del porta a porta ad ogni quartiere della città. Sono soddisfatta - afferma l’assessore all’ambiente Lea Ermeti -  perché i cittadini sembrano gradire l’introduzione del nuovo sistema. Si tratta di piccoli cambiamenti nelle abitudini giornaliere che contribuiranno concretamente a prolungare il più possibile il ciclo di vita dei materiali, riducendo al minimo i rifiuti e preservando l’ambiente. La rimozione di tutti i cassonetti stradali sarà un grande cambiamento dal punto di vista del decoro e delle abitudini dei riccionesi. L’obiettivo è di migliorare progressivamente la raccolta, così da raggiungere entro il 2020, il 70% su base comunale come previsto dal Piano Regionale di Gestione Rifiuti”. Nel 2018 la raccolta differenziata si è attestata al 62,6% con punte del 70% mensili nei mesi di ottobre, novembre e dicembre.