Mountain Bike

Rally di Romagna, il percorso è pronto: inserite cinque nuove tappe

Gli iscritti sono già più di 200. Quella che si aprirà dal 30 maggio al 3 giugno è l'edizione del decennale

Rally di Romagna, il percorso è pronto: inserite cinque nuove tappe
| Altro
N. Commenti 0

30/gennaio/2019 - h. 09.49

RIOLO TERME - Ultimate in questi giorni a Riolo Terme le ricognizioni di tutte le tappe del Rally di Romagna – Gyproc Saint Gobain. Esaminate nei dettagli le mappe dei percorsi, si può dunque annunciare che l’edizione del decennale ha ufficialmente le sue cinque frazioni. Le tappe, in programma dal 30 maggio al 3 giugno, verranno svelate nei dettagli nei prossimi giorni, come sempre in anteprima sui canali social dell’evento.

In totale, i bikers dovranno percorrere circa 250 chilometri per un dislivello di 7000 metri: “Per l’edizione del decennale - spiegano gli organizzatori Stefano Quarnetti e Davide De Palma – abbiamo disegnato cinque tappe davvero spettacolari. Il comprensorio collinare di Riolo, con la Vena del Gesso e le sue cave, ci offre del resto grandi possibilità, per cui abbiamo deciso di proporre ai nostri abbonati un tracciato indimenticabile”.


E l’interesse, sempre crescente, attorno alla cinque giorni riolese è documentato dal numero di iscritti che, a quattro mesi dal ciak, hanno già superato le duecento unità: “Anche se mancano ancora diversi mesi all'appuntamento – spiega De Palma - percepiamo un grande interesse attorno all'edizione del decennale e dunque, mai come quest'anno, esiste la concreta possibilità di dover chiudere le iscrizioni in largo anticipo. Per questo invitiamo tutti gli interessati a completare il prima possibile le operazioni di iscrizione cliccando sul nostro sito”.

Al di là dell'aspetto agonistico, la mission del Rally di Romagna è essenzialmente la promozione di un territorio che, anno dopo anno, si sta consolidando sempre più come location privilegiata per i bikers, con ripercussioni tangibili anche sul fronte alberghiero e dell'extra-ricettivo. Nella settimana dell'evento, infatti, a Riolo Terme e dintorni, gli alberghi registrano sempre il "sold out". Nell'ultima edizione è stato calcolato un indotto complessivo di circa 3500 presenze spalmate nell'arco di una settimana.