Rimini

Nuova Condor: nessun accordo, restano i 14 licenziamenti

L'agenzia viaggi di Rimini ha deciso un ridimensionamento dei due terzi dell'organico. I sindacati: "Si pronuncino le istituzioni locali"

Nuova Condor: nessun accordo, restano i 14 licenziamenti
| Altro
N. Commenti 0

30/gennaio/2019 - h. 09.57

RIMINI - Fallita la trattativa per evitare gli esuberi alla Nuova Condor srl. Ad annunciarlo sono stati gli stessi sindacalisti, Mirco Bottechi (Filcams Cgil) e  Monica Succi (Fisascat Cisl). La Nuova Condor è un'agenzia di viaggi che sta operando un vasto ridimensionamento dell'organico: i 14 dipendenti che rischiano il licenziamento sono in tutto 14. I dipendenti totali sono 21. I sindacati spigano che il confronto si è concluso "con un verbale di mancato accordo, e un rinvio al tavolo istituzionale".

Per tutta la durata dell’incontro, sotto la sede della Confcommercio ha avuto luogo un presidio dei lavoratori coinvolti dalla procedura, sui quali continua a gravare la prospettiva della disoccupazione. Si tratta di profili lavorativi medio-alti, con esperienza pluriennale nel settore. Nei prossimi giorni i sindacati, dopo un confronto con i lavoratori, decideranno sul proseguio della vertanza "nell’auspicio che le istituzioni locali si pronuncino per sostenere la salvaguardia dei posti di lavoro e il rilancio di un’azienda patrimonio storico del business turistico riminese".