Calcio

Rino Foschi licenziato dal Palermo

Il dirigente romagnolo era tornato in Sicilia soltanto il 9 luglio scorso. La nuova società inglese annuncia che lo ha sollevato dall'incarico

Rino Foschi licenziato dal Palermo

Rino Foschi ai tempi del Cesena

| Altro
N. Commenti 0

31/gennaio/2019 - h. 14.37

E' durato pochi mesi il ritorno di Rino Foschi a Palermo. Il dirigente cesenate che, pochi mesi prima del crac del Cesena calcio aveva lasciato il suo incarico in Romagna, era tornato in Sicilia dove ha lavorato a lungo per gestire lìareatecnica del club rosanero acquistato da una società inglese.  Ad annunciare la fine del rapporto don Foschi il presidente Clive Richardson, annuncia - con un messaggio inviato alla redazione di ForzaPalermo.it - che l'amministratore delegato rosanero Emanuele Facile ha deciso di licenziare il responsabile dell'area tecnica. Richardson, inoltre, ha comunicato di aver rinunciato alla carica di presidente del Palermo. La squadra siciliana è al momento prima in classifica nel campionato cadetto.

"Foschi è stato licenziato da Emanuele Facile - si legge nella nota - Sport Capital Group ha in programma altre acquisizioni e devo concentrarmi su di esse. Emanuele Facile vuole gestire il Palermo e prendere le decisioni, quindi è stato facile per me mettermi da parte e concentrarmi sui nostri piani operativi in Spagna e Inghilterra".