Romagna

Inizio febbraio all'insegna del maltempo, alzato il livello di allerta

Sarà "arancione" in alcune zone. Previsto vento e sono possibili allagamenti

Temporali annunciati in Romagna
| Altro
N. Commenti 0

01/febbraio/2019 - h. 19.30

Tutta la regione sarà interessata da un'allerta meteo nella giornata del 2 febbraio. Il maltempo, che si sta già facendo sentire oggi - 1 febbraio - domani ptrebbe portare diversi problemi. In Romagna l'allerta è gialla per gran parte dei territori ma è innalzata a livello "arancione" nella zona del Lughese e dell'Imolese. In particolare, scrive la Regione, e previsioni indicano piogge e rovesci di moderata intensità sui rilievi centro-occidentali nella prima parte della giornata, con una media di 70-80 mm di pioggia accumulata nelle 24 ore. Raffiche di vento di intensità superiore a 75 km/h interesseranno le aree appenniniche orientali; sui rilievi centrali e sulle aree collinari centro-orientali il vento potrà raggiungere valori superiori ai 60km/h. 

L’allerta arancione per possibili piene dei fiumi interessa le zone di pianura, le colline e i rilievi delle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna (Lugo e comuni della Bassa in particolare). Allerta gialla per il resto della Romagna. Per il rischio di piena di rii, canali e corsi d’acqua minori e possibili frane è allerta arancione nei bacini da Piacenza a Bologna, fino a Ravenna; allerta gialla per le province di Piacenza e Parma, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini. Per il vento le criticità più rilevanti sono previste in Romagna (arancione sulla macroarea A). E’ invece allerta gialla nella pianura romagnola, in montagna e collina emiliana orientale, tra Bologna e Ravenna, e montagna emiliana centrale, sui rilievi di Parma, Reggio Emilia e Modena. Infine, l’allerta gialla è stata emessa per mare molto mosso al largo della costa ferrarese e per possibili fenomeni di ingressione marina, soprattutto nelle prime ore della giornata.