Rimini

Ventidue pitbull tra i rifiuti, uno con le orecchie mozzate: due giovani denunciati

Operazione dei carabinieri scopre un deposito nel quale venivano custoditi gli animali, commerciati illegalmente

Ventidue pitbull tra i rifiuti, uno con le orecchie mozzate: due giovani denunciati
| Altro
N. Commenti 0

08/febbraio/2019 - h. 12.18

CATTOLICA - Ancora animali protagonisti di un'operazione delle forze dell'ordine. Dopo il traffico di cuccioli intercettato tra la Slovacchia e l'Italia, venuto alla luce grazie ad un'operazione della polizia di frontiera, questa volta sono i carabinieri a scoprire la presenza illegale di 22 pitbull (11 adulti e 11 cuccioli) in una rimessa abusiva di San Clemente. I cani erano tenuti in mezzo a montagne di rifiuti. Ad uno di essi era stata pratica la parziale amputazione delle orecchie. 

A finire nei guai, denunciati, sono un 30enne ed un 24enne di Misano a cui i carabinieri contestano ora i reati di maltrattamento di animali, abbandono di rifiuti, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. C'era infatti un lavoratore irregolare di nazionalità slovacca. L'area e gli animali sono stati sequestrati. L'operazione è stata portata a termine dai militari della  Tenenza di Cattolica, unitamente a quelli della Stazione Carabinieri Forestali di Morciano di Romagna (RN)  ed al Nucleo Ispettorato del Lavoro di Rimini.