Bologna

Armati di flessibili depredavano le case e vendevano la refurtiva

Banda colpiva in provincia di Bologna e in città limitrofe, individuato un "Compro oro" che faceva da ricettatore

Armati di flessibili depredavano le case e vendevano la refurtiva
| Altro
N. Commenti 0

05/marzo/2019 - h. 08.39

BOLOGNA  - La polizia ha sgominato una banda di ladri di origine albanese organizzato con flessibile ripartizione di ruoli e compiti per mettere a segno plurimi furti in abitazione a Bologna ed in alcune città limitrofe. In tutto sono 21 i furti contestati, commessi nel 2018, e sette le persone arrestate. 

Le attività di indagine si sono concretizzate in numerosi servizi di osservazione e intercettazioni che hanno consentito, nel giro di alcune settimane, di individuare e arrestare coloro i quali hanno nel corso di un paio di mesi depredato ventuno appartamenti. Gli uomini e le donne della Squadra Mobile di Bologna sono così riusciti ad arrestare in flagranza di reato alcuni componenti della banda mettendo fine alla loro opera; contemporaneamente, è stato anche individuato un esercizio di “Compro oro” al servizio della banda che riceveva i preziosi trafugati dalle varie abitazioni.

Nel corso dell’indagine, l’esercizio commerciale è stato perquisito da parte degli investigatori che hanno potuto recuperare parte dei monili rubati che sono già stati restituiti ai legittimi proprietari.