Imola

Il Papa ha accettato le dimissioni del vescovo Tommaso Ghirelli

Dopo 17 anni il religioso lascia la diocesi, qualche mese prima di compiere il 75esimo anno di età. Fusione con Faenza-Modigliana in vista?

Il Papa ha accettato le dimissioni del vescovo Tommaso Ghirelli

Il vescovo di Imola Tommaso Ghirelli

| Altro
N. Commenti 0

08/marzo/2019 - h. 13.36

IMOLA - Il Papa ha accettato le dimissioni del vescovo di Imola Tommaso Ghirelli. Qualche mese prima di compiere i 75 anni di età (arriveranno il 2 agosto e secondo il diritto canonico al compimento  i monsignori devono presentare al Pontefice la loro rinuncia all’incarico), il titolare della diocesi imolese - incarico che ha dal 2002 - ha rassegnato le sue dimissioni. Al Nuovo Diario Messaggero, settimanale diocesano, Ghirelli ha spiegato di aver  ritenuto opportuno accelerare il ricambio, senza cedere a una moda efficientista, perché il vescovo non è un funzionario, ma un padre; e rimane tale a prescindere dall’età. Ghirelli rimarrà comunque in carica finché non sarà scelto il suo successore, iter che richiederà qualche mese. Rimane forte anche l 'ipotesi di una unificazione della diocesi di Imola con quella di Faenza-Modigliana, al momento guidata da Mario Toso.