Maltempo

Grandine e vento, il fronte freddo irrompe nella primavera anticipata

Il maltempo annunciato non si è fatto attendere. In tutta la provincia rovesci di vario tipo, sia in pianura sia in montagna

Grandine e vento, il fronte freddo irrompe nella primavera anticipata

La foto della grandinata dell'11 marzo a Russi

| Altro
N. Commenti 0

11/marzo/2019 - h. 22.21

Altro che primavera. Grandine, temporale, vento e neve in quota. L'11 marzo il maltempo ha fatto irruzione in Romagna ricordando a tutti che l'inverno è ancora qui e per mettere via i giubbotti c'è ancora tempo. Una grandinata di una decina di minuti abbondanti a toccato la zona tra Russi, Faenza e Lugo. Un temporale molto violento dopo la pioggia che nel pomeriggio ha distrutto gli albicocchi, già in fiore, nelle colline del Faentino. Il vento ha causato danni anche a Cesena, con raffiche fino a quasi 90 chilometri orari sulla costa cesenaticense. Diverse le chiamate ai vigili del fuoco per alberi spezzati e coperture di capannoni danneggiati. Il vento da nord est non ha risparmiato nemmeno Rimini, dove si è scatenato anche un temporale. Nelle vette più alte della regione è tornata a farsi vedere la neve.