Ravenna

Spacciatore arrestato per la terza volta in meno di un anno

Si tratta di un ventiquattrenne tunisino "specializzato" nella vendita di eroina. Ora è stato portato ad un centro per il rimpatrio

Spacciatore arrestato per la terza volta in meno di un anno
| Altro
N. Commenti 0

01/aprile/2019 - h. 17.27

Un tunisino di 24 anni è stato arrestato dalla polizia mentre si trovava nei pressi dell'ospedale, in via Missiroli. Il giovane è stato notato dagli uomini delle Volanti mentre camminando su via Missiroli aveva delle banconete in mano ed era insieme ad un amico, appena vista la polizia entrambi sono fuggiti in direzioni opposte.Uno degli agenti è riuscito a bloccare uno di loro in piazza della Resistenza dopo un inseguimento a piedi. L'uomo aveva lanciato materiale plastico nel quale c'erano 16,5 grammi di eroina. In tasca aveva 715euro in contanti e un cellulare. Già destinatario di un ordine di allontamento emesso dal questore di Agrigento a settembre 2017, l'uomo è stato arrestato due volte: una nel maggio del 2018 e l'altra a febbraio del 2019. In quelle occasioni aveva 513,48 e 2,7 grammi di eorina.  Inoltre, il 24enne è risultato sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Ravenna.

Pertanto, il 24enne è stato arrestato e all’udienza che si è svolta nel primo pomeriggio di oggi, il Tribunale di Ravenna dopo la convalida dell’arresto ha emesso nei suoi confronti il nulla osta all’espulsione e la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Ravenna. L’uomo, munito dell’ordine di allontanamento e del provvedimento di espulsione emessi rispettivamente dal questore eprefetto di Ravenna, è stato messo a disposizione dell’ufficio Immigrazione, che ha predisposto l’immediato accompagnamento dello straniero presso il centro di permanenza per il rimpatrio di Potenza.