Riccione

Madre e figlio rifornivano di eroina i consumatori di Cattlolica

Sessant'anni lei, quaranta lui: i carabinieri hanno trovato svariati grammi di stupefacente e quattro telefoni cellulari

Madre e figlio rifornivano di eroina i consumatori di Cattlolica
| Altro
N. Commenti 0

03/aprile/2019 - h. 16.12

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri di Cattolica hanno arrestato due persone - madre e figlio, entrambi pregiudicati - per spaccio di stupefacenti. I due erano domiciliati in un residence di Cattolica. La donna ha sessant'anni, il figlio quarante. Nel luglio scorso la signora era stata sorpresa a bordo della propia auto con 60 grammi di eroina. Da lì è partita un'indagine durante la quale sono stati notati divers giovani assuntori di stupefacenti recarsi nel residence. Così è scattata la perquisizione domiciliare in cui sono stati rinvenuti 12 grammi di eroina, svariato materiale usato per il confezionamento e quattro telefoni cellulari utilizzati per contattare gli assuntori del circondario, tutto posto in sequestro.