Rimini

Mc Hip Hop Contest di Riccione, la posizione del Comune: "Evento importante per operatori e cittadini"

Un tour operator del settore alberghiero si è reso disponibile a sostenere insieme all'amministrazione comunale i costi del palazzo dei congressi

Mc Hip Hop Contest di Riccione, la posizione del Comune: "Evento importante per operatori e cittadini"
| Altro
N. Commenti 0

05/aprile/2019 - h. 17.40

RIMINI - A proposito dello svolgimento del Mc Hip Hop Contest di Riccione l’amministrazione comunale ribadisce nuovamente l’importanza del ruolo che storicamente l’evento riveste a beneficio sia della città che dei suoi operatori. Un evento a pagamento per gli utenti, di cui è stata offerta piena disponibilità con l’esborso di 19mila euro per il suo svolgimento durante il periodo invernale al palazzo dei congressi. 

Per la seconda data della manifestazione, che si svolge in estate, l’amministrazione ha offerto all’organizzatore l’utilizzo del Play Hall o, nel caso di preferenza per il palazzo dei congressi, ha previsto un finanziamento di 3.000 euro. 

L'amministrazione ricorda, in alternativa, che "la legge regionale 8/ 2017 – Piano Triennale dello Sport 2018-2020 – Avviso per la concessione di contributi per eventi sportivi realizzati sul territorio regionale – anno 2019”  prevede, al punto 3, tra i soggetti beneficiari che possono ricevere contributi entro il termine di scadenza del 18 aprile 2019 anche i privati organizzatori di eventi sportivi rilevanti per il territorio regionale.” 

 "Si tratta dunque di una valido percorso che il privato potrebbe seguire in considerazione anche della disponibilità promessa dall’assessore regionale Andrea Corsini - aggiungono dal Comune - .Allo stesso tempo si sottolinea che, per fugare ogni possibile timore nel settore ricettivo, un tour operator del settore alberghiero si è reso disponibile ad una eventuale compartecipazione alla manifestazione coprendo la completa differenza oggi esistente tra l’offerta dell’amministrazione e il costo del palazzo dei congressi, a dimostrazione della consapevolezza che il lavoro di squadra, se portato avanti senza indugi e con chiarezza, porta risultati apprezzabili."

"Organizzare eventi che prevedono un corrispettivo a pagamento da parte dell’utenza in condivisione  con i soggetti interessati (tour operator e hotellerie) è una strada sempre possibile e percorribile per l’amministrazione comunale" conclude il Comune.