Cervia

Disabile violentata in spiaggia da un uomo di 36 anni

Arrestato dai carabinieri, è in carcere. L'uomo ha costretto la donna a seguirlo e poi l'ha aggredita. Il sindaco: "Un episodio estraneo alla coscienza civica della nostra città"

Disabile violentata in spiaggia da un uomo di 36 anni
| Altro
N. Commenti 0

10/aprile/2019 - h. 10.17

CERVIA - Un uomo di 36 anni è stato arrestato per aver violentato una disabile cinquantenne in spiaggia a Cervia. A dare la notizia sono Resto del Carlino e Corriere di Romagna. Secondo quanto ricostruito l'uomo, residente a Riccione, avrebbe incrociato la donna in via dei Mille e l'avrebbe costretta a seguirla nella zona della spiaggia. Dopo averla denudata l'ha costretta ad un rapporto. Sono stati alcuni passanti, udendo le grida della donna, ad intervenire e a chiamare i carabinieri che hanno arrestato il 36enne, ora in carcere in attesa della convalida. La procura procede per violenza sessuale, lesioni e violenza privata. 

Il sindaco di Cervia Luca Coffari interviene sull'episodio: " Sono e siamo tutti profondamente colpiti e costernati. Questi episodi sono estranei alla nostra città, non appartengono alla nostra quotidianità e al tessuto del nostro territorio. Confidiamo che il colpevole possa essere assicurato il prima possibile alla giustizia. Siamo vicini alla vittima, ai sui familiari e conoscenti, portando a loro tutta la nostra solidarietà e sostegno in questo difficile momento. Una cupa storia in cui emerge una sola luce, la partecipazione dei cittadini che fin dai primi segnali, quando hanno  visto qualcosa che non andava e che la situazione era tragica, hanno immediatamente avvisato le Forze dell’Ordine, permettendo così l’interruzione della violenza e l’arresto in flagranza di reato. Anche questa vicenda insegna che in caso di situazioni che riteniamo sospette e fuori dall’ordinario, è quanto mai indispensabile segnalarle immediatamente alle Forze dell’ordine".