Cesena

Cambia la viabilità. Partiti i lavori nella zona del seminario

L'area interessata dagli interventi è quella compresa fra viale Marconi, via Fiorenzuola e via Grazia Deledda. Il progetto è l'esito del percorso di confronto intrapreso con il quartiere Fiorenzuola

Cambia la viabilità. Partiti i lavori nella zona del seminario
| Altro
N. Commenti 0

15/aprile/2019 - h. 09.05

CESENA - Sono partiti nei giorni scorsi i lavori per riorganizzare la viabilità dell’area racchiusa fra viale Marconi, via Fiorenzuola e via Grazia Deledda, sulla base del progetto scaturito dal percorso di confronto con il quartiere Fiorenzuola e i cittadini, svoltosi fra la primavera e l’autunno del 2018. 

Ampio il ventaglio di interventi previsti, tutti pensati per adeguare le singole strade e l’intera rete stradale alle norme attualmente vigenti,  dare maggior ordine alla circolazione e alla sosta e, soprattutto, garantire una maggiore sicurezza dei cosiddetti ‘utenti deboli’ della strada, e in particolare di chi va a piedi.

Così l’organizzazione delle varie strade sarà stabilita dando priorità alla circolazione dei pedoni e, a seguire, a quella veicolare, con la definizione delle corsie minime consentite dal Codice della Strada e, dove possibile, la sosta dei veicoli. Si provvederà a tracciare percorsi pedonali continui, mentre nelle vie dove la sezione stradale è limitata è prevista l’istituzione del senso unico. 

Per evitare la sosta scorretta, saranno segnalati a terra i posti auto laddove è possibile parcheggiare senza intralciare il transito, mentre sarà rivista anche la regolamentazione delle intersezioni: in particolare, si interverrà per consentire gli “ingressi” e le “uscite” sulla viabilità principale con maggiore sicurezza. Per moderare la velocità sarà istituita la ‘zona 30’, e più in generale, trattandosi di un comparto prevalentemente residenziale, si punterà a limitare il traffico improprio di attraversamento. L’intero progetto, che richiede quasi solo opere di segnaletica verticale e orizzontale, dovrebbe essere completato entro l’inizio di maggio.