Cesena

Caso Gazzoni, il candidato: "Nella vita non esistono errori ma solo lezioni"

Rossi interviene riguardo alla donna con un passato da pornostar inserita in lista: "Oggi è una mamma premurosa che ha accettato il suo passato pur non andandone fiera"

Caso Gazzoni, il candidato: "Nella vita non esistono errori ma solo lezioni"

Il candidato sindaco Andrea Rossi

| Altro
N. Commenti 0

29/aprile/2019 - h. 18.43

CESENA - Il passato da attrice porno di Alice Gazzoni ha scosso nei giorni scorsi la campagna elettorale cesenate. Gazzoni dal 2017 guida una onlus che si occupa di sostenere i piccoli pazienti dei Reparti di Terapia Intensiva Neonatale di Cesena e di Neonatologia di Forlì ma in passato ha anche lavorato nell'hard raggiungendo una certa notorietà in città. Il caso è stato sollevato dal Corriere di Romagna .

Il candidato sindaco Andrea Rossi difende comunque la scelta di candidare la donna, oggi 43enne. "Nella nostra lista "Cambiamo", come abbiamo annunciato ieri mattina nel corso della nostra conferenza stampa, figura anche una mamma cesenate, Alice Gazzoni, presidentessa e fondatrice dell'associazione "Crescere a Piccoli Passi".Si tratta di una onlus che, dal 2017, si occupa di sostenere i piccoli pazienti dei Reparti di Terapia Intensiva Neonatale di Cesena e di Neonatologia di Forlì. Diventare genitori di bambini prematuri o con patologie mediche che necessitano, fin dalla nascita, di cure specializzate è un’esperienza che difficilmente si può dimenticare e altrettanto faticosamente si può raccontare. Il rapporto di fiducia e sostegno che si instaura tra i familiari e il personale sanitario, e quello di forte solidarietà con i genitori degli altri bambini ricoverati, costituiscono una base importantissima per riuscire a superare questi momenti di sofferenza".

Alice - ricorda Rossi - " ha fondato questa Associazione con l'obiettivo di aiutare le famiglie che stanno attraversando un cammino analogo al suo, alleviando la sofferenza dei genitori, favorendo la solidarietà tra le famiglie e facilitando la collaborazione con il personale sanitario che opera nei Reparti. Se sono le azioni che definiscono le persone, Alice Gazzoni oggi è una donna ed una madre meravigliosa. Il suo percorso di vita, tuttavia, ha conosciuto fasi alterne e, talvolta, è stato lastricato da esperienze non ordinarie, sicuramente molto più complesse di ciò che potrebbe apparire da una lettura superficiale. E' una parte del suo passato di cui Alice non va fiera e che, dopo una profonda riflessione, abbiamo scelto di accettare perché nella vita non esistono errori, ma solo lezioni. Sappiamo che i Torquemada della politica sono già in agguato e dunque, su questa candidatura, ci aspettavamo ogni forma di strumentalizzazione. Cosa che, puntualmente, è avvenuta. Ma noi restiamo convinti che Alice Gazzoni oggi sia una risorsa per questa città e che la sua sensibilità di madre premurosa e segnata dal dolore possa realmente aiutare tante famiglie cesenati. E a chi, per meri fini elettorali, si ostinerà ad invocare la gogna, ricorderemo una semplice regola di vita: un passo indietro, dopo aver fatto una strada sbagliata, è sempre un passo nella giusta direzione".