Rimini

Maltrattamento di animali: condannato ex direttore del delfinario

Secondo la procura ai delfini erano stati iniettati calmanti e ormoni e la struttura appariva non idonea, per gli spazi inadeguati, a ospitare gli animali. Condannata anche l'allora veterinaria

Maltrattamento di animali: condannato ex direttore del delfinario
| Altro
N. Commenti 0

30/aprile/2019 - h. 19.22

RIMINI - Maltrattamento di animali: con questa accusa, secondo quanto si legge in una nota della Lav, è stato condannato l'ex direttore del Delfinario di Rimini a sei mesi. Pena di quattro mesi per l'allora veterinaria della struttura.  Lo ha deciso  il giudice del Tribunale di Rimini, Raffaella Ceccarelli. Secondo l'accusa, ai delfini erano stati iniettati calmanti e ormoni e la struttura appariva non idonea, per gli spazi inadeguati, a ospitare gli animali. La procura e la Lav, assistita dall'avvocato carlo Campanaro, "hanno chiesto e ottenuto la confisca dei quattro delfini sequestrati nel 2013 dal Delfinario, che nel frattempo ha chiuso i battenti. Il sequestro era scattato il 12 settembre di sei anni fa, tra mille polemiche. Gli animali saranno affidati ai Ministeri competenti - ambiente, Salute e Politiche Agricole - e non potranno essere messi in vendita: una novità assoluta per l'Italia che apre un nuovo importante e positivo capitolo nella tutela giuridica degli animali".