Imola

Rissa in campo, tre giovani all'ospedale: uno con la mandibola fratturata

Durante una gara Juniores si è scatenata la violenza e sono dovuti intervenire i carabinieri

Rissa in campo, tre giovani all'ospedale: uno con la mandibola fratturata
| Altro
N. Commenti 0

06/maggio/2019 - h. 18.22

IMOLA - Violenta lite in campo nella categoria Juniores, tanto che devono intervenire i carabinieri. E' accaduto a Imola sabato pomeriggio: al centro sportivo Nicola Calipari si stava giocando la partita Tozzona Pedagna contro Crevalcore. A finrie al pronto soccorso sono stati due giocatori della squadra di casa: un 18enne - a cui è stata fratturata la mandibola - è stato giudicato guaribile in 40 giorni, un 19enne con meno di venti giorni. Un terzo giocatore ha avuto bisogno delle cure dei sanitari del 118. 

Secondo il Tozzona Pedagna secondo cui il parapiglia sarebbe stato scatenato da un paio di ragazzi del Crevalcore dopo un primo tempo tranquillo che vedeva i padroni di casa avanti 2-0. La partita si sarebbe innevosita dopo che gli ospiti hanno accorciato le distanze: "Alla prima scintilla è uscita la violenza", si legge sul profilo Fb della squadra imolese. L'arbitro ha fischiato in anticipo la dine della partita..