Ravenna

Il Comune: Forza Nuova ha firmato la dichiarazione di impegno antifascista

La sala pubblica è stata concessa dopo la sottoscrizione degli impegni previsti dal regolamento, come previsto dal 2018

Il Comune: Forza Nuova ha firmato la dichiarazione di impegno antifascista
| Altro
N. Commenti 0

16/maggio/2019 - h. 11.54

RAVENNA - Chi ha richiesto la sala per il comizio di Roberto Fiore a Ravenna, che si terrà alle 19 nella sala comunale di via Aquileia, ha firmato la dichiarazione che impegna lo svolgimento della loro attività in ossequio alle norme antifasciste e antirazziste. Lo scrive in una nota il Comune di Ravenna. 

Dal 2018 infatti il consiglio comunale ha approvato una modifica allo statuto del Comune (articolo 2, comma 7) in base alla quale le istanze di accesso a spazi pubblici nonché a contributi, sussidi, sovvenzioni o patrocini per eventi o attività devono recare espressa dichiarazione circa il loro svolgimento nel pieno rispetto delle seguenti disposizioni di legge. In particolare la dichiarazione allegata alla richiesta di concessioni delle sale e degli spazi pubblici impegna chi le richiede a svolgere attività compatibili con tre norme: la XII disposizione transitoria e finale della Costituzione (quella che vieta la riorganizzazione del partito fascista); alla convenzione di New York contro le discriminazioni; ai principo sanciti dalla carta dei diditti fondamentali dell'Ue del 2007. 

"Si precisa - scrive il Comune - che tutta la modulistica è stata da tempo aggiornata, recando in calce esplicito riferimento a quanto prescritto, e che tutti i richiedenti hanno sottoscritto tale dichiarazione".

Nei giorni scorsi per la concessione degli spazi pubblici sia a Ravenna sia a Rimini c'erano state delle proteste da sinistraDesideria Raggi, responsabile provinciale del partito, ieri aveva negato che FN avesse firmato alcunché.