Ravenna

Nuova laurea magistrale in Medicina a Ravenna: sopralluogo dell'Università

La commissione, guidata dal prorettore alla Didattica Enrico Sangiorgi, ha visionato le dotazioni infrastrutturali e tecnologiche attualmente presenti e potenzialmente realizzabili all'ospedale

Nuova laurea magistrale in Medicina a Ravenna: sopralluogo dell'Università
| Altro
N. Commenti 0

19/giugno/2019 - h. 13.42

RAVENNA - Si è svolta ieri la visita ispettiva dell’Alma Mater all’ospedale Santa Maria delle Croci per valutare gli spazi in cui ospitare il nuovo corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia di cui è prevista l’attivazione a Ravenna nell’Anno accademico 2020-21. In questa occasione la commissione dell’Università di Bologna, guidata dal prorettore alla Didattica Enrico Sangiorgi, ha visionato direttamente le dotazioni infrastrutturali e tecnologiche attualmente presenti e potenzialmente realizzabili.

Erano presenti per il Comune di Ravenna il sindaco Michele de Pascale e l’assessora all’Università Ouidad Bakkali; per la Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna il presidente Giuseppe Alfieri; per Fondazione Flaminia il presidente Lanfranco Gualtieri e la vicepresidente Mirella Falconi; per l’Ausl Romagna Paolo Tarlazzi, direttore medico del presidio ospedaliero di Ravenna; per il Campus di Ravenna la presidente Elena Fabbri.