Ravenna

Frecce Tricolore a Punta Marina: il programma delle esibizioni

Il 23 giugno torna la manifestazione della Pattuglia acrobatica nazionale: tutti i velivoli e qualche consiglio per non rimanere imbottigliati nel traffico

Frecce Tricolore a Punta Marina: il programma delle esibizioni
| Altro
N. Commenti 0

21/giugno/2019 - h. 17.56

RAVENNA - Sono stati divulgati i dettagli dei mezzi terrestri, navali e aerei che sabato 22 e domenica 23 giugno saranno di scena a Punta Marina, nell’ambito della quarta edizione di “Valore Tricolore”; la manifestazione dedicata alle Forze Armate e di Polizia. Il programma della manifestazione è ricchissimo e di grande interesse anche per i meno esperti. Questi i velivoli impegnati:

- riproduzioni di velivoli storici

- velivoli storici

- elicotteri AW 139

- elicottero NEXUS

- elicotteri HH 101

- elicottero NH 90,

- elicottero A 129 (Mangusta)

- elicottero CH 47

- team Brigata S. Marco

- paracadutisti Brigata Folgore

- aereo C130J  

- aereo KC-767

- aerei F 2000 Typhoon

- aerei F-35

- aerei AMX

- aereo T-346

- aereo C-27J

- PAN Pattuglia Acrobatica Nazionale (Frecce Tricolori).

 L’evento, organizzato dall’ Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo in collaborazione con il Comune di Ravenna, avrà inizio alle 15.30 di sabato, giornata dedicata alle prove, e alla stessa ora la domenica, giornata di manifestazione. 

Le esibizioni domenica 24 inizieranno alle 15 e si concluderanno alle 18.30. Le Frecce Tricolori si esibiranno a partire dalle 18.

“Valore tricolore” - spiegano gli organizzatori dell’Aero Club - presenta difficoltà organizzative di assoluto rilievo. Basti pensare che al di là delle impegnative manovre in volo a cui sarà possibile assistere nel corso delle due giornate, l’evento offre la possibilità di un contatto diretto con tutte le Forze Armate e le Forze di Polizia; queste allestiranno lungo viale dei Navigatori i loro stand espositivi, pronte a fornire tutte le informazioni inerenti le attività svolte, gli equipaggiamenti e tutto ciò che si ritiene utile al fine di una loro maggiore conoscenza”. La manifestazione, come da tradizione, sarà conclusa dalla tanto attesa esibizione delle Frecce Tricolori che si ripresentano a Punta Marina con un nuovo Comandante: il Maggiore Gaetano Farina, fino allo scorso anno Capo Formazione.

Divieto di balneazioni, di consumo di alcol e viabilità

Per consentire i migliori svolgimento e fruizione dell’evento, considerata la previsione di una notevole affluenza di pubblico, la Polizia Locale e tutti gli uffici comunali competenti hanno predisposto specifiche attività, tra le quali un apposito piano della viabilità. Punta Marina, anche dopo il termine della manifestazione, continuerà a offrire l’opportunità di permanere per visitare le aree espositive e consumare la cena nei ristoranti della località e presso lo street food organizzato su Viale Cristoforo Colombo. Il consiglio è quindi quello di non lasciare la località appena terminata la manifestazione, con la possibile conseguenza di trovare le strade molto trafficate, ma di fruire delle opportunità segnalate e di rientrare in città una volta che la viabilità sarà più scorrevole.

La Capitaneria di porto ha emanato una propria ordinanza relativa a “interdizione di specchio acqueo”, in vigore dalle 14.30 alle 19.30 di sabato 22 e domenica 23). Anche il Comune ha emanato una ordinanza che prevede che, negli stessi giorni e orari, nel tratto di arenile demaniale di Punta Marina Terme dal bagno Perla al bagno Miramare siano riservati appositi corridoi d’emergenza della larghezza indicativa di 2,5 metri che connettano gli stabilimenti balneari compresi in tale tratto di arenile, o l’area retrodunale ai medesimi, fino alla fascia di libero transito.

I corridoi di emergenza saranno: nell’interspazio di spiaggia libera tra le aree in concessione al bagno Pelo e al bagno Perla; nell’intersezione di spiaggia libera tra le aree in concessione al bagno Perla e al bagno Nautilus; lungo la passerella pavimentata del bagno Bolognino; nell’intersezione di spiaggia libera tra le aree in concessione al bagno Angolo B e al bagno Ettore; nell’intersezione di spiaggia libera tra le aree in concessione al bagno Tiziano e al bagno Gianni; nell’intersezione di spiaggia libera tra le aree in concessione al bagno Gianni e al bagno Miramare. Tali corridoi d’emergenza, appositamente delimitati con pali e cordelle dalla Cooperativa Spiagge, che ha dato la propria disponibilità, dovranno rimanere liberi da istallazioni ed ostacoli di ogni genere e dalla sosta di persone.

Inoltre, sabato 22 giugno e domenica 23 dalle 16 alle 19 sarà in vigore l’assoluto divieto di consumo all’aperto di bevande alcoliche ovvero di bevande e di alimenti contenuti in bottiglie di vetro, lattine e altri contenitori atti ad offendere, in entrambi i lati del lungomare Cristoforo Colombo; negli stradelli carrabili e pedonali di raccordo con l’area retrodunale funzionali all’accesso agli stabilimenti balneari ubicati in lungomare Cristoforo Colombo, piazza Saffi e via della Pineta; nell’area demaniale marittima retrostante gli stabilimenti balneari (cosiddetta fascia retrodunale). Tali disposizioni non si applicano a coloro i quali consumano nei pubblici esercizi e nelle rispettive aree di pertinenza autorizzate. Negli stabilimenti balneari sono vietate la vendita, la somministrazione e il consumo di bevande attraverso l’utilizzo di bottiglie, bicchieri, altri contenitori di vetro e lattine. Sono esclusi da tale divieto il servizio di somministrazione e il consumo al tavolo negli spazi specifici organizzati per l’attività di somministrazione/ristorazione, da individuarsi con assoluta chiarezza connotativa.

I parcheggi gratuiti:

Parcheggio scambiatore via Trieste + area adiacente (posti 1800) – immagine allegata

Parcheggio via delle Americhe altezza via Canale Marini (posti 230) messo a disposizione dalla pro loco

Parcheggio parco Grande Torino e via Baroncelli (posti 550)

Parcheggio via delle Zattere – via della Carena - via della Chiglia (posti 50)

Parcheggi via Dei Campeggi incrocio della Fontana (posti 370)

Parcheggio via dell’Amo e della Fiocina con ingresso da via dei Navigatori.

 

Revocato lo sciopero del personale

Lo sciopero del personale di Start Romagna, proclamato per sabato 22 giugno, è stato revocato. Navetti dai parcheggi regolari.