Lugo

Sotto le logge del Pavaglione inaugurato il 'veg-restaurant' La Granadilla

I lavori di restauro progettati dall’architetto Nadia Angeli dello studio Angeli e Brucoli di Faenza

Sotto le logge del Pavaglione inaugurato il 'veg-restaurant' La Granadilla

Il sindaco di Lugo Davide Ranalli tra la titolare de La Granadilla, Raffaella Golfari e l'architetto Nadia Angeli

| Altro
N. Commenti 0

25/giugno/2019 - h. 17.50

LUGO - Taglio del nastro a Lugo, alla loggia del Pavaglione 49/51, per il ristorante vegano e vegetariano “La Granadilla”. All'inaugurazione, a fianco della titolare Raffaella Golfari, era presente il sindaco di Lugo Davide Ranalli. Il ristorante, già conosciuto anche a Faenza e Forlì, propone preparati di frutta e verdura: estratti di frutta e verdura, vellutate, zuppe, macedonie, insalate e altro ancora, tutto rigorosamente fresco e quando possibile a km zero. I piatti sono disponibili anche per l’asporto e tutti i materiali utilizzati sono monouso biodegradabili. 
“Siamo molto soddisfatti di questa inaugurazione - ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli -, poiché luoghi come questo incrementano la vitalità del nostro centro storico. Abbiamo un ristoratore che ha scelto la nostra città, e in particolare il nostro Pavaglione, per investire: questo risultato è frutto di tutto il lavoro che abbiamo fatto per rendere più attrattiva Lugo”. 
 I lavori di restauro delle logge, durati circa un mese, sono stati progettati dall’architetto Nadia Angeli dello studio Angeli e Brucoli Architetti di Faenza e hanno permesso un riallestimento completo degli interni, adattati alle esigenze del ristorante.