Musica e spesa a KM0

E...state coi contadini... a Ravenna i cantautori arrivano al Mercato agricolo

Campagna Amica lancia in città rassegna di musica e agri-aperitivi. Si parte venerdì 28 giugno con il live di Lorenzo Kruger

E...state coi contadini... a Ravenna i cantautori arrivano al Mercato agricolo

Lorenzo Kruger, il primo ospite della rassegna in partenza questo venerdì al Mercato agricolo di Ravenna

| Altro
N. Commenti 0

26/giugno/2019 - h. 16.02

RAVENNA - Tre venerdì d'estate in un angolo di città che ha il sapore della campagna. Al Mercato Coperto agricolo di piazza dei Carabinieri (via Bovini-angolo via Canalazzo, Ravenna) l’arrivo della bella stagione porta in dote una fresca rassegna, tutta nuova, a base di vero cibo contadino e musica di qualità. Si parte il 28 giugno con il primo venerdì durante il quale il mercato resterà aperto ininterrottamente dalle ore 16 alle ore 22.30. Dalle 18.30 la piazzetta antistante diventerà un piccolo salotto dove sorseggiare dissetanti agri-aperitivi a base di frutta di stagione a KM0, vini autoctoni e birre agricole accompagnati da assaggi di formaggi e salumi contadini. La selezione musicale sarà curata dai dj Marco Petrini e Lucah P. Conti. Dalle ore 21 spazio al primo concerto del mini-festival ‘Cantautori al Mercato’. Sul palco Lorenzo Kruger. L'istrionico artista romagnolo riproporrà brani rivisti e rivisitati dei suoi Nobraino, ma anche monologhi e inediti. Secondo appuntamento, venerdì 19 luglio, con la consueta formula agri-aperitivo e dj-set cui seguirà, sempre dalle ore 21, il concerto del cantautore ravennate Giacomo Scudellari che presenterà brani dal suo ultimo album "Lo Stretto Necessario". Con lui sul palco i fidati Francesco Giampaoli (basso) e Diego Sapignoli (batteria). Si chiude venerdì 6 settembre, dopo la pausa d’agosto, con il live dei Solmeriggio, trio ravennate che si muove tra folk, world music ed elettronica composto da Agnese Alteri alla voce, Davide Santandrea alla chitarra e Marcella Trioschi al violoncello. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito
Durante le serata sarà possibile anche aderire alla petizione #Stopciboanonimo, “EatORIGINal – Unmask your food”, avviata per ottenere dal Parlamento e dalla Commissione Europea l’etichettatura obbligatoria dell’origine di tutti i prodotti agroalimentari al fine di tutelare da contraffazioni e adulterazioni le nostre produzioni di qualità, quindi il lavoro dei nostri agricoltori e la salute dei consumatori. Il mercato coperto di Campagna Amica – aperto il martedì e sabato dalle 8.30 alle 13 e il venerdì dalle 16 alle 20 - si conferma, dunque, molto di più di un semplice luogo d’acquisto. Nato nel novembre scorso per diffondere e promuovere tra i cittadini/consumatori una cultura del cibo basata su certezza dell’origine e stagionalità, il mercato è diventato in pochi mesi un vero spazio sociale e d’aggregazione ospitando prima agri-laboratori per bimbi e famiglie, poi incontri dedicati al binomio salute-alimentazione e show-cooking, ed ora anche concerti.