Rimini

Tenta di uccidere il compagno con il veleno per topi: 79enne confessa

La vittima un 83enne, suo convivente da trent'anni. Piccole dosi di sostanza gli venivano somministrate quotidianamente

Tenta di uccidere il compagno con il veleno per topi: 79enne confessa
| Altro
N. Commenti 0

30/luglio/2019 - h. 19.54

RIMINI -Una donna di 79 anni ha confessato di aver tentato di uccidere il compagno con il veleno per topi. Secondo quanto riporta l'agenzia Ansa, la donna riminese ha confessato di aver somministrato all'uomo di 83 anni, piccole dosi giornaliere per non destare sospetti, somministrate nella minestra o direttamente in bocca, all'uomo di 83 anni allettato da una malattia degenerativa. Il movente era economica: la donna era preoccupata che i figli perdessero la casa o che fosse costretta a lasciare la propria. L'uomo è sopravvissuto ed è ricoverato da un anno in una struttura ospedaliera. Dopo una lunga indagine, accertamenti medici, intercettazioni telefoniche e vari sopralluoghi, la donna, 79 anni, già vedova per due volte, ha confessato tutto. Non è stata arrestata, ma denunciata per tentato omicidio aggravato, soprattutto per l'età avanzata e perché la famiglia ha collaborato alle indagini. Con il compagno non si era mai sposata, ma con lui condivideva la casa da trent'anni.