Faenza

Giallo in vicolo Montini a Faenza: uomo trovato riverso in un lago di sangue

Le indagini della Scientifica sono andate avanti fino a serata inoltrata. Al momento si propende verso la causa accidentale

Giallo in vicolo Montini a Faenza: uomo trovato riverso in un lago di sangue
| Altro
N. Commenti 0

22/agosto/2019 - h. 16.16

RAVENNA - Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la persona trovata morta in un lago di sangue nel pomeriggio di mercoledì 21 agosto dalla polizia in vicolo Montini a Faenza è un 52enne con diversi precedenti, da violazione di domicilio a minaccia, passando per procurato allarme e atti persecutori. Era attualmente sottoposto ad obbligo di firma. A dare l'allarme sono stati i vicini di casa, quando la polizia è entrata in casa sua lo ha trovato con lesioni ai polsi in un lago di sangue. Una finestra era rotta per questo al momento l'ipotesi verso cui si propende è quello dell'incidente perché non ci sono segni di presenza di altre persone. La prima ispezione cadaverica non ha però sciolto del tutto i dubbi, perciò la polizia non esclude nessuna ipotesi. Le indagini sono coordinati dal pm Silvia Ziniti.