Forlì

Rubano armadio pieno di fucili, la polizia lo ritrova in un campo

Il legittimo proprietario è stato denunciato perché c'era una pistola in più di quella che risultava alla questura

Rubano armadio pieno di fucili, la polizia lo ritrova in un campo
| Altro
N. Commenti 0

23/agosto/2019 - h. 17.20

FORLì - Questa mattina una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura è intervenuta in via del Bosco, al confine tra i Comuni di Forlì e Forlimpopoli, a seguito della segnalazione di un residente che ha notato, tra le frasche, un armadio blindato in stato di abbandono. Gli agenti intervenuti hanno verificato che all’interno erano presenti cinque fucili da caccia e due pistole. Attraverso la matricola sono risaliti al proprietario, che al momento della convocazione di trovava all’interno di una Stazione Carabinieri intento a sporgere denuncia di furto in abitazione. 

Sul posto, oltre alla volante, anche la Squadra Mobile e la Polizia Scientifica, per le immediate prosecuzioni investigative. Secondo quanto riferito in denuncia, l’armadietto è stato sottratto negli ultimi giorni, ma non è stato possibile collocare con esattezza il momento del furto perché è stato accertato solo stamane, con il rientro del proprietario dalle ferie, che oltre alle armi ha constatato la sottrazione di alcuni oggetti in oro. Purtroppo per la vittima, le attività di indagine hanno portato alla luce una irregolarità a suo carico; egli infatti risultava detentore di una pistola, non di due. La seconda non era stata mai dichiarata: si tratta di una vecchia pistola marca Browning di fabbricazione belga, calibro 6.35, che è stata quindi sequestrata, con la conseguente ed ineludibile segnalazione in Procura al riguardo dell’accertata illecita detenzione.