Riccione

Mercatino di Natale: determinate le regole e le tariffe

A breve si procederà alla pubblicazione di un avviso pubblico per l’individuazione degli operatori economici assegnatari delle casette e chioschi che andrà a definire criteri, tempi e modalità di partecipazione

Mercatino di Natale: determinate le regole e le tariffe
| Altro
N. Commenti 0

05/settembre/2019 - h. 13.28

RICCIONE - La Giunta Comunale ha dato il via libera all’istituzione della fiera straordinaria prevista in occasione delle Feste Natalizie. Con questo atto viene avviata la procedura per definire tempi e modalità del mercatino natalizio che si svolgerà nei mesi tra novembre 2019 e gennaio 2020. Come per gli anni precedenti l’amministrazione riproporrà la possibilità di posizionare delle casette o chioschi in legno, anche dal design balneare che rimandano all’antica tradizione della cabine da spiaggia per lo svolgimento di attività commerciali di vendita, promozione e somministrazione temporanea di alimenti e bevande dando priorità alla partecipazione di prodotti di provenienza territoriale di alta qualità. 

Il mercatino con prodotti artigianali che connota lo shopping delle festività natalizie, rientra ormai a pieno titolo nel villaggio, tanto da essere diventato una occasione sempre più attrattiva per i cittadini e i turisti che arrivano a Riccione nei due mesi invernali tra novembre e gennaio dedicati agli eventi e al clima di festa che accompagna il Natale.

La proposta di promuovere il mercatino fieristico è stata oggetto di un recente incontro con le associazioni di categoria e i comitati d’area che hanno concordato con l’amministrazione  della bontà circa la scelta di ripetere tale esperienza. A breve si procederà alla pubblicazione di un avviso pubblico per l’individuazione degli operatori economici assegnatari delle casette e chioschi che andrà a definire criteri, tempi e modalità di partecipazione. Creatività, alta qualità, originalità, prodotti di provenienza territoriale e del Made in Italy,differenziazione nell’offerta tra le tipologie merceologiche che richiamano tradizioni e suggestioni del Natale, saranno i principali criteri di scelta considerati da una Commissione appositamente nominata.

La giunta comunale ha inoltre definito le tariffe di assegnazione delle casine/chioschi, differenziate per dimensioni delle stesse. Il corrispettivo per l’assegnazione della casette comprenderà il noleggio delle strutture, la sorveglianza notturna dell’area del villaggio, la promozione della manifestazione natalizia, l’illuminazione dell’area espositiva e il canone di occupazione di spazi e aree pubbliche (Cosap).

Per l’assessore alle attività economiche Elena Raffaelli “ il Natale a Riccione è diventato ormai non solo una grande occasione di intrattenimento e di comunicazione, ma anche una opportunità per gli operatori economici che scelgono e chiedono di partecipare ed essere presenti al mercatino del villaggio natalizio. Anche quest’anno abbiamo infatti stabilito di rinnovare con un avviso pubblico l’invito a partecipare alla manifestazione fieristica in modo da garantire ai nostri cittadini e ai turisti del periodo invernale svariate possibilità di vivere bene e in serenità le feste anche con acquisti tipici o assaggi di buon cibo locale. Un prodotto, quello natalizio, nel quale l’amministrazione crede fortemente, non a caso anche questa estate i turisti hanno ricevuto una cartolina di omaggio della città a Riccione a Federico Fellini di cui nel 2020 si celebra il centenario della nascita.”