Rimini

Quindici chilometri di inseguimento sulla via Emilia: arrestato pluripregiudicato

Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro ed il milanese denunciato in stato di libertà per l’ingiustificato possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli

Quindici chilometri di inseguimento sulla via Emilia: arrestato pluripregiudicato
| Altro
N. Commenti 0

16/settembre/2019 - h. 14.58

RIMINI - Un inseguimento a folle velocità, durato per ben 15 chilometri, dalla Via Emilia, in Rimini, sino al centro abitato di Bellaria Igea Marina, in cui hanno avuto la meglio gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Riccione, che sono riusciti a porre fine alla dissennata condotta di un pluripregiudicato ,ilanese di 45 anni, in trasferta con ogni probabilità per la commissione di reati contro il patrimonio.

L’uomo, alla guida di una Polo, verso le ore 19:45 di sabato sera, non si è arrestato all’ordine di fermarsi impostogli dagli agenti, dando inizio alla fuga, con spregio pressoché totale delle regole del Codice della Strada e di prudenza.

Gli uomini della Polizia Stradale, una volta fermato in condizione di sicurezza il veicolo, hanno appurato che il malvivente, poi risultato in stato di ebbrezza alcolica e sprovvisto di patente di guida, celava all’interno del veicolo, subito perquisito, ben tre differenti chiavi alterate utilizzate per il furto di autoveicoli, nonché uno strumento metallico da punta per lo scasso. Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro ed il milanese denunciato in stato di libertà per l’ingiustificato possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli. Oltre al procedimento penale, l’uomo, grazie alla professionale ed efficace azione degli agenti, dovrà rispondere anche di violazioni amministrative al Codice della Strada, per diverse migliaia di euro.