Roma

Guerra al "pezzotto": in 700mila ora rischiano multe fino a 25mila euro

Per guardare Sky e Premium gratis ora molte persone rischiano una maxi multa. Smantellata da parte della Guardia di Finanza un sistema da due milione di euro al mese solo in Italia

Guerra al "pezzotto": in 700mila ora rischiano multe fino a 25mila euro
| Altro
N. Commenti 0

18/settembre/2019 - h. 15.52

ROMA - Sono 700mila gli utenti che rischiano una multa da 25mila euro per l'utilizzo del cosiddetto "pezzotto", il sistema pirata che permette di vedere le pay-tv senza pagare. Come funziona? In poche parole le Iptv convertono il segnale analogico della pay tv in web-digitale e permettono di guardare Sky, Premium e altre emittenti a pagamento senza pagare il regolare abbonamento. La polizia di Stato ha condotto una maxi operazione con il coordinamento della procura di Roma e delle genzie europee Eurojust ed Europol. L’attività ha visto la cooperazione delle Polizie e delle autorità giudiziarie anche di Francia, Paesi Bassi, Germania, Bulgaria e Grecia, impegnate contestualmente in tutta Europa a supporto degli uomini della Polizia Postale.

L'operazione è stata ribattezata "Eclissi" con indagini tecnico-informatiche molto accurate che hanno permesso di individuare le sorgenti estere dalle quali parte il segnale ‘pirata’. Sono circa cinque milioni di utenti solo in Italia con un volume di affari stimato di oltre due milioni di euro al mese. Rischiano guai giudiziari tutti i cittadini che hanno acquistato illegalmente i pacchetti di Pay Tv pirata, con una multa da 2.500 a 25 mila euro. Secondo la Guardia di Finanza sarebbero circa 600 mila le persone che hanno perso il posto di lavoro in seguito alle crisi aziendali indotte dal sistema smantellato questa mattina. Il pacchetto illecito costava 12 euro.