Ravenna

Confermata la condanna all'ergastolo per Matteo Cagnoni

L'Appello non cambia quanto deciso in primo grado: il dermatologo secondo i giudici ha ucciso la moglie Giulia Ballestri

Confermata la condanna all'ergastolo per Matteo Cagnoni
| Altro
N. Commenti 0

26/settembre/2019 - h. 19.26

RAVENNA - La Corte d'Assise d'Appello di Bologna ha confermato la condanna all'ergastolo per Matteo Cagnoni, il dermatologo accusato di aver ucciso la moglie Giulia Ballestri il 16 settembre 2019. La sentenza è arrivata nel pomeriggio di giovedì 26 settembre. La difesa aveva chiesto una perizia psichiatrica per il medico, richiesta che è stata respinta dalla Corte. Sostanzialmente confermato l'impianto accusatorio che aveva portato alla condanna in primo grado, comprese le aggravanti di crudeltà e efferatezza. La 39enne moglie di Cagnoni fu trovata morta nella villa di famiglia, uccisa a bastonate. Il medico è stato arrestato poche ore dopo dalla polizia in Toscana, nella casa dei genitori nei quali secondo l'accusa si era rifugiato.