Forlì

Donna ubriaca dà in escandescenze in centro: i passanti filmano con lo smartphone

La polizia ha portato la signora, che non si reggeva in piedi, in ospedale. Nella notte un altro intervento: due giovani si sono introdotti in una casa di cura in cerca di un posto dove dormire

Fotorepertorio
| Altro
N. Commenti 0

02/ottobre/2019 - h. 15.43

FORLì - La polizia è intervenuta nel pomeriggio di ieri, martedì primo ottobre, in corso della Repubblica dove una donna di 45 anni - in stato di ebbrezza - dava in escandescenza, filmata dai passanti con gli smartphone. La donna ha rifiutato i soccorsi nonostante si reggesse a fatica sulle gambe. Gli agenti hanno speso molte energie  per collocarla all’interno di una ambulanza e trasportarla in ospedale, in primo luogo per tutela della sua stessa incolumità. Nel contesto ha ripetutamente oltraggiato e minacciato i pubblici ufficiali presenti, con la conseguenza che a suo carico verrà inoltrata una doverosa segnalazione alla Procura della Repubblica.

Un secondo episodio, avvenuto  nella notte, riguarda invece due giovani, anch’essi residenti in città, che trovandosi di notte senza un riparo, hanno pensato di trovare rifugio all’interno di una nota casa di cura cittadina, dove sono stati sorpresi da un medico mentre stavano profondamente dormendo in una zona riservata allo spogliatoio del personale. Anche in questo caso è intervenuta la Polizia, che dopo avere riscontrato che non avevano sottratto nulla e nemmeno perpetrato danneggiamenti per entrare, riuscendovi grazie ad un accesso fornito da porta ad apertura automatica, li hanno allontanati così come richiesto dal referente della struttura sanitaria, che avrà la possibilità di valutare la produzione di una querela per violazione di domicilio.