Bagno di Romagna

Si ritirano le suore che gestivano la Casa per Ferie in piazza Ricasoli

Il sindaco: "Perdita importante per la nostra comunità, per la quale non posso che provare un sentimento di dispiacere e solitudine, che condivido con molti cittadini e parrocchiani"

Si ritirano le suore che gestivano la Casa per Ferie in piazza Ricasoli
| Altro
N. Commenti 0

08/ottobre/2019 - h. 12.31

BAGNO DI ROMAGNA  - Si sono ritirate presso il convento di Bologna le tre suore Clarisse Francescane Missionarie del Santissimo Sacramento Provincia “Immacolata Concezione”, che risiedevano a Bagno di Romagna, ove gestivano la Casa per Ferie in Piazza Ricasoli. Lo fa sapere il Sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini, che ha ricevuto una lettera a mezzo della quale la Superiora Provinciale annunciava l’imminente ritiro, avvenuto il primo ottobre scorso.

La comunicazione dell’Ordine al quale le tre suore appartengono ci ha colti tutti di sorpresa – ha dichiarato il Sindaco – che esprime il proprio dispiacere per la decisione ed il proprio rammarico per non aver potuto salutare le suore e ringraziarle per l’opera che hanno svolto presso la comunità locale. «In realtà – ha spiegato Marco Baccini – abbiamo ricevuto la comunicazione lo stesso giorno in cui le suore erano partite e questo ci ha lasciato abbastanza inermi. E’ una perdita importante per la nostra comunità, per la quale non posso che provare un sentimento di dispiacere e solitudine, che condivido con molti cittadini e parrocchiani. Un sentimento che nasce dall’opera che le suore hanno storicamente svolto a Bagno di Romagna, ove si sono adoperate in maniera presente, pur nei modi umili e silenti, per rafforzare i principi della coesione cristiana, per diffondere la tranquillità sociale, diventando nel tempo centro di riferimento per molti cittadini e parrocchiani. Mi sono sentito comunque di esprimere questo sentimento con una lettera che ho inviato alle sorelle suore a nome della Comunità di Bagno di Romagna»

L'elecante palazzina di Piazza Ricasoli, nel cuore di Bagno di Romagna, a due passi dalla Basilica di S. Maria Assunta e degli stabilimenti termali. Recenti ed approfonditi restauri hanno trasformato l'ottocentesco "Pio Istituto Biozzi" in una confortevole "Casa per ferie", dotata di 24 posti letto, 12 camere (doppie, triple) con bagno privato, ascensore, sala per lettura e incontri, cappella e ampio parcheggio custodito. E' gestita da una comunità delle suore Clarisse Francescane Missionarie del Santissimo Sacramento, che mette la propria casa a disposizione di gruppi religiosi, associazioni cattoliche e, su richiesta, a privati. Offre solo pernottamento e prima colazione.

«Nella mia qualità di sindaco - conclure Baccini - della comunità che rappresento ho sempre cercato di rivolgere a loro una particolare attenzione e di far arrivare il calore del sentimento sincero di affezione che la comunità prova nei loro confronti. Pur comprendendo le ragioni del ritiro, dovuto a ragioni di età e di salute, la notizia, quindi, non può che renderci tristi e farci sentire più soli». La Casa per Ferie sarà gestita da laici ed il Sindaco ha chiesto di essere messo in contatto con i nuovi gestori, in modo da condividere alcuni progetti che l’Amministrazione sta portando avanti sul tema dell’ospitalità nel Comune di Bagno di Romagna.