Rimini

Controlli nelle imprese ittiche, 22 lavoratori irregolari, sette completamente in nero

L'attività condotta ha consentito, finora, di comminare verbali amministrativi per un importo di circa 32mila euro nei confronti dei datori di lavoro per differenti violazioni

Controlli nelle imprese ittiche, 22 lavoratori irregolari, sette completamente in nero
| Altro
N. Commenti 0

12/novembre/2019 - h. 11.40

La Guardia di finanza di Rimini insieme all'Ispettorato Nazionale del Lavoro hanno individuato 22 lavoratori irregolari di cui sette sono risultati completamente in nero. Dalla scorsa stagione estiva sono state condotte  una serie di operazioni congiunte in mare ed a terra al fine di verificare le singole posizioni lavorative del personale imbarcato a bordo di unità da pesca ed adibite alle attività di mitilicoltura e nei confronti di operatori esercenti attività commerciali situate nei porti e lungo il litorale riminese. 

"La sinergica attività condotta - scrive la finanza - ha consentito, finora, di comminare verbali amministrativi per un importo di circa 32mila euro nei confronti dei datori di lavoro per differenti violazioni quali, principalmente, la mancata preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, l’infedele registrazione del libro unico del lavoro, l’utilizzo di strumenti di pagamento non tracciabili e l’inosservanza delle norme sulle prestazioni di lavoro familiare nelle imprese agricole".