Ravenna

Al via il terzo anno dell'Accademia di Teatro Marescotti

Sono 23 gli allievi di quest’anno, scelti attraverso un provino che ha riguardato una cinquantina di candidati. La loro età varia tra i 16 e i 65 anni

Al via il terzo anno dell'Accademia di Teatro Marescotti

Ivano Marescotti

| Altro
N. Commenti 0

14/novembre/2019 - h. 13.08

E’ tutto pronto in via Cavina 9, a Ravenna, per aprire sabato prossimo, 16 novembre alle 10, la terza edizione di Tam, l’Accademia teatro Marescotti per aspiranti attori. Sono 23 gli allievi di quest’anno, scelti attraverso un provino che ha riguardato una cinquantina di candidati. Da segnalare la provenienza extra provinciale ed extra regionale di allievi alcuni dei quali arrivano da Parma, Modena, Bologna e Milano, tutti con esperienze teatrali alle spalle. La loro età varia tra i 16 e i 65 anni. Tra i partecipanti - come scritto dallo stesso Marescotti su Instagram che ha presentato i suoi allievi - anche Giada Papetti, modella che per qualche settimana ha partecipato alla trasmissione di Paolo Bonolis avanti un altro. 

 “La classe di quest’anno – commenta l’attore Ivano Marescotti direttore artistico della scuola- è particolarmente eterogenea sia come età degli allievi, sia come bagaglio di esperienze, sia come provenienza. Per questi motivi credo che sarà particolarmente interessante e proficuo lavorare con loro grazie al peculiare apporto che ciascuno sarà in grado di offrire alla classe a tutto vantaggio del risultato finale. Il fatto poi che molti allievi provengano da altre città, oltre che da Ravenna, ci incoraggia a perseguire sempre di più l’obiettivo di rendere Tam una Accademia teatrale tra le più affermate in Italia”. 

E’ confermata anche per questa edizione la collaborazione con l’agenzia di Roma di Maria Vittoria Grimaudo che presenzierà ad alcune lezioni in qualità di talent scout. L’esperimento con Grimaudo ha già prodotto risultati professionali per due ex allieve: la giovane Emma Benini ex allieva di Tam ha già al suo attivo la partecipazione a due film (l’ultimo “Sotto il cielo di Riccione” per la regia di Enrico Vanzina, con Isabella Ferrari e Luca Ward che uscirà a breve su Netflix) e per la diciottenne ravennate Iuliana Calcatinci che sta sostenendo alcuni provini. Il programma didattico di quest’anno, articolato in week end da novembre ad aprile, è arricchito con le docenze di scrittura, con Deda Fiorini, e movimento del corpo con Serena Ballarin, che si affiancheranno a quelle di dizione con Alessandra Frabetti; di uso del corpo e uso della voce rispettivamente con Cristiano Caldironi e Valentina Cortesi fino a metà gennaio. Da febbraio tutti i week end avranno come unico docente di recitazione Ivano Marescotti che guiderà gli allievi attori nella preparazione delle pièce che andranno a costituire lo spettacolo/saggio che andrà in scena domenica 26 aprile alle 21 al teatro Rasi di Ravenna.