Rimini

Minorenne alla guida senza patente di un'auto carica di refurtiva: denunciata intera famiglia

I quattro avevano derubato cavi elettrici ad una ditta di Savignano sul Rubicone. Si salva dalle conseguenze penali solo un tredicenne. In auto c'era la madre e tre figli, tutti di origine bosniaca

Minorenne alla guida senza patente di un'auto carica di refurtiva: denunciata intera famiglia
| Altro
N. Commenti 0

21/novembre/2019 - h. 11.53

Il figlio 17enne alla guida, la madre al suo fianco e dietro altri due figli (uno di 15 e l'altro di 13 anni) seduti su un carico di refurtiva. Questa la scena che si è trovata davanti la polizia che ha fermato un'Audi Sw, notata sull'Adriatica nel tratto di Riccione che stava percorrendo con il fondo dell'auto che quasi toccava il manto stradale. I quattro occupanti erano originari della Bosnia, nel veicolo c'era  un’ingente quantità di materiale elettrico composto da fili elettrici confezionati in matasse di rame con guaina.

Le successive verifiche hanno portato a scoprire che il materiale era stato rubato ad una ditta a Savignano sul Rubicone il cui titolare aveva sporto denuncia nel pomeriggio stesso. La denuncia di furto in questione riguardava un’importante quantitativo di cavi elettrici in rame del valore di circa 1500/2000 euro avvenuto verso le ore 14. Inequivocabili le immagini della videosorveglianza. L'auto, intestata ad un romeno, è stata sequestrata. Al termine dell’indagine la donna ed i suoi due figli sono stati denunciati per il reato di furto mentre nessun provvedimento veniva adottato nei confronti dell’altro figlio poichè sotto i 14 anni.

Ovviamente nei confronti del conducente minorenne e della madre esercente la potestà genitoriale sono state elevate diverse sanzioni per infrazioni al codice della strada( guida senza patente, mancata revisione, mancata copertura assicurativa). Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire all’effettivo proprietario dell’auto che dovrà tra l’altro rispondere anche di incauto affidamento.