Savignano

Torna la fiera di Santa Lucia a Savignano sul Rubicone

Il programma dell'evento che animerà le strade della cittadina dal 13 al 15 dicembre

Torna la fiera di Santa Lucia a Savignano sul Rubicone
| Altro
N. Commenti 0

09/dicembre/2019 - h. 19.30

Da venerdì 13 a domenica 15 dicembre nelle vie del centro storico di Savignano sul Rubicone immerso nell'atmosfera natalizia, si raccolgono le associazioni, i gruppi giovanili e di volontariato, il teatro riapre i battenti, le famiglie si danno appuntamento, il paese si ritrova in una pausa intima e festosa. C'è la Fiera di Santa Lucia, appuntamento del cuore con la tradizione e la festa.

La Sagra del torrone, promossa dal Comune di Savignano sul Rubicone che gestisce il mercato, e dall'associazione “Savignano Eventi” per il programma di intrattenimenti, vede coinvolte la maggior parte delle realtà associative e di volontariato cittadine che danno vita ad un calendario ricchissimo di appuntamenti. Al centro, il mercato giornaliero e i mercatini dell'artigianato (aperti dal venerdì alla domenica con orario 9-19) che con le loro esposizioni rappresentano l'ossatura della fiera insieme alla Casa di Babbo Natale in piazza Amati, attesissima dai piccoli, allo stand del ferro battuto dei “Fabbri artisti” in piazza Faberi che vedrà i maestri della forgiatura impegnati nella realizzazione del Galletto, simbolo della Romagna, al mini lunapark di piazza Giovanni XXIII, alla tradizionale pesca di beneficenza Aido in corso Perticari all'Osteria Scout in Arena Gregorini, con menu tipico romagnolo. A contorno, tutta una serie di attrazioni, proposte aggregative e occasioni ludiche per grandi e bambini, come l'area coperta animata dall'Azione Cattolica Giovani “St. Lucy in the sky” al tendone PalaE20 in Arena Gregorini (14 e 15 dicembre dalle 19), l'Osteria Merlara “Us magna da chi burdel” che apre le porte dell'Istituto Merlara, in corso Perticari 75, per gustare menu a base di cinghiale e l'ormai celebre pizza (il 13 e il 14 dicembre dalle 19). 

Gli intrattenimenti per bambini e giovani non mancano: GiocaAc al tendone PalaE20 in Arena Gregorini il 14 dicembre propone giochi organizzati dai ragazzi di Ac (dalle 15,30 alle 17), La Pina e Gulliver truccheranno i bambini in piazza Amati sabato 14 dicembre dalle 15,30 mentre Avis in piazza Borghesi offrirà Pandoro e cioccolata calda a partire dalle 15. Da non perdere il Bimbobell Show venerdì 13 dicembre alle 15,30 in piazza Amati e le creazioni di Arianna Barlini che torneranno anche domenica 15 dicembre, dalle 15,30 in piazza Amati. Per Pompieropoli bisognerà attendere domenica 15 dicembre quando i piccoli aspiranti Grisù potranno sperimentare le strumentazioni dei Vigili del fuoco in piazza Amati, dalle 9,30 alle 11,30 e dalle 14,30 alle 16,30. La merenda di domenica 15 dicembre sarà a base di bruschetta all'olio d'oliva e vin brulè a cura di Avis, in piazza Borghesi dalle 15.

Immancabili gli appuntamenti al Cinema Teatro Moderno che venerdì 13 dicembre ospita il primo appuntamento della nuova stagione teatrale La parrucca con Maria Amelia Monti mentre sabato 14 dicembre dalle 21 andrà in scena Riccardo III con Alberto Guiducci e Tiziano Paganelli (quest'ultimo a ingresso libero). Il 13 dicembre al Centro sociale “Secondo Casadei” il Burraco di Santa Lucia dedicherà il raccolto alle famiglie del territorio in difficoltà. Da segnalare il 15 dicembre dalle 15 nella sala Galeffi (secondo piano, palazzo comunale, in piazza Borghesi) la premiazione del concorso “Terra-luna” promosso dall'Associazione astrofili del Rubicone mentre nel pomeriggio l'associazione 49 c.C. darà vita al Remote slow mob Un angelo mi ha detto (chiesa della Madonna rossa, alle 16,30 e alle 17,30). Il Museo di San Giovanni in Compito dalle 16,30 ospiterà Uomo a vapore con Fiorenzo Mengozzi e Lorenzo Bartolini.

Ricchissima l'animazione di strada con Paolo Sgallini one man band, Gino lo struzzo e I nanetti furbetti così come la proposta dedicata a Mostre e EsposizioniIn Sala Allende, le tradizionali esposizioni dell’associazione Mani come farfalle e del Circolo Culturale e Numismatico “Rubicone” che quest’anno dedica la mostra ai maestri della pittura italiani; proseguendo su corso Vendemini, il civico 14 ospita l’esposizione di arte visiva Maledetto progresso a firma di Mauro Ronchi; al civico 29, invece, la Mostra di modellini di auto a cura di Giorgio Buda; al civico 59 l’associazione Turisti nel cosmo propone Terra-Luna: andata e ritorno. In Vecchia Pescheria, il piano terra è la sede della mostra Dal ferro con il ferro a cura dei fabbri artisti, mentre al secondo piano sarà visibile la mostra antologica del Circolo Fotografico dal titolo Trent’anni di cultura e immagini. Infine, in piazza Amati sarà visibile una collezione da record: le sveglie antiche provenienti da quattro diversi continenti, del collezionista Davide Bagnolini. Appena fuori dal centro, in via Selbelle II, l’officina Menghi diventa un museo: apre ufficialmente il “Museo dei trattori d’epoca”, in occasione del 50° anniversario dell’attività dell’officina.

Nei tre giorni di Fiera sarà disponibile un servizio navetta con percorso parcheggio del Seven-Arena Gregorini e orario 9,30-18,30.