Imola

Tubo rotto: la piscina rimarrà chiusa fino al 20 gennaio

La condotta, lunga circa 100 metri, è stata posata circa 25 anni fa sotto il pavimento e quindi non risulta neanche ispezionabile

Fotorepertorio
| Altro
N. Commenti 0

07/gennaio/2020 - h. 19.23

IMOLA - La piscina comunale posta all’interno dell’impianto ‘Ruggi’ rimarrà chiusa almeno fino al 20 gennaio prossimo, causa il guasto all’impianto di riscaldamento riscontrato nei giorni scorsi. Lo fa sapere Geims, la società di gestione dell’impianto, che questa mattina nel corso di specifici accertamenti ha riscontrato che l’ingente perdita di acqua calda avviene nel tubo del ramo primario del riscaldamento che alimenta la sala macchine della piscina.

La condotta, lunga circa 100 metri, è stata posata circa 25 anni fa sotto il pavimento e quindi non risulta neanche ispezionabile. Per cercare di risolvere subito il problema, i tecnici hanno provato a verificare la tenuta anche di altri tubi che corrono paralleli alla condotta principale, ma purtroppo nessuno di questi tubi è in grado di essere utilizzato.

La soluzione più veloce è quella di posare un tubo nuovo e il corrispettivo ritorno, con partenza dalla centrale termica fino alla sala macchine della piscina. Questo nuova condotta sarà posata “a vista”, per essere facilmente ispezionabile. L’avvio dei lavori è previsto quanto prima.