Ravenna

In provincia di Ravenna 23 nuovi casi, alcuni si sono ammalati frequentando una palestra. Già contattati e monitorati tutti i frequentatori

Nessuno è in terapia intensiva. Gli altri casi sono tutti collegabili a pazienti già noti

In provincia di Ravenna 23 nuovi casi, alcuni si sono ammalati frequentando una palestra. Già contattati e monitorati tutti i frequentatori
| Altro
N. Commenti 0

14/marzo/2020 - h. 17.23

Rispetto ai 23 nuovi casi di positività accertati in provincia di Ravenna, 11 sono donne e 12 uomini. Undici sono ricoverati in ospedale a Ravenna, nessuno in terapia intensiva, mentre gli altri 12 sono in isolamento domiciliare poiché privi di sintomi o con sintomi molto lievi.
Rispetto a questi nuovi casi, va precisato che due fanno riferimento a persone che lavorano o hanno residenza fuori provincia, tre sono riconducibili ad un cluster presente in un’altra provincia e gli altri sono invece collegati a casi già noti sul territorio; in particolare vi sono nove casi a Ravenna di cui alcuni riconducibili ad un cluster legato ad una palestra, i cui frequentatori sono stati individuati e contattati dal Dipartimento di igiene pubblica di Ravenna dell’Ausl Romagna e sono monitorati

Nel Comune di Cervia i casi sono 13, compreso un 89enne morto nella giornata del 12 marzo. Si tratta di 4 donne e 4 uomini, di cui 3 ricoverati all’Ospedale di Ravenna, alcuni dei casi risultano collegati. Sono subito state applicate le normali prassi del caso e l’Ausl Romagna si è prontamente occupata di effettuare l’indagine epidemiologica e di isolare le persone che hanno avuto contatti con gli 8 casi. "Ricordiamo in questa occasione quanto sia necessario rispettare le norme igienico-sanitarie e tutte le regole imposte dal Decreto Ministeriale e dall’Ordinanza Comunale. Restate a casa", dice il sindaco Massimo Medri.