Carabinieri

In tre fanno aperitivo seduti nel bar chiuso: denunciati

Decine di persone continuano a non rispettare l'obbligo di stare in casa ed escono senza una giustificazione valida

In tre fanno aperitivo seduti nel bar chiuso: denunciati
| Altro
N. Commenti 0

15/marzo/2020 - h. 14.25

Sono diciotto le persone denunciate  dai carabinieri di Cesenatico perché circolavano senza un valido motivo e disattendendo il decreto volto al contenimento del contagio da Coronavirus. Altre cinque sono state denunciate dai colleghi di Novafeltria. Tra queste vanno segnalate tre persone sedute al tavolo di un bar di San Leo e intente a consumare in tutta tranquillità una bevanda: si tratta di due uomini del posto e di un terzo di San Marino. 

un 41enne residente a Pietrarubbia (PU)
controllato nel centro di Sant’Agata mentre stava uscendo da casa di una donna, a richiesta
confermava di aver sbagliato ad esser li, “ma doveva vedere la sua compagna”;
Un 41enne residente a Pietrarubbia (Pesaro) è stato controllato nel centro di Sant’Agata mentre stava uscendo da casa di una donna, a richiesta ha confermato di aver sbagliato ad esser li, “ma doveva vedere la sua compagna”.

Tra i casi da segnalare anche quello di un 25enne e di un 26enne che sono stati visti a bivaccare in spiaggia a San Mauro Mare. Alla richiesta di giustificare la loro presenza hanno tentato la fuga ma sono stati raggiunti e bloccati dai carabinieri. L'Arma di Cesenatico controlla il territorio di competenza con dodici pattuglie.