Cervia

Maratona Social organizzata dalle Indie in favore del sistema sanitario

L'iniziativa sabato 11 aprile, in diretta sulle piattaforme social, accompagnerà i nostalgici della disco in una tambureggiante maratona di 12 ore. Tra i tanti volti noti, Cristina D'Avena e Claudio Coccoluto

Maratona Social organizzata dalle Indie in favore del sistema sanitario
| Altro
N. Commenti 0

10/aprile/2020 - h. 14.35

E' fondamentale che anche i giovani, che sembrano i meno esposti al contagio del Covid-19, capiscano la necessità di rimanere a casa "oggi" per accelerare il ritorno alla normalità "domani". Questo il messaggio dell'iniziativa Indiethon #IOBALLOACASA, nata dal mondo rutilante della notte, una maratona benefica destinata, nei giorni del coprifuoco, a diventare un format.

E' stata ribattezza "Indiethon" ed il neologismo spiega già tante cose: da una parte la discoteca Indie di Cervia, da sempre un punto di riferimento del mondo dell'entertainment, dall'altra una no-stop di musica, chiacchiere ed informazione che, sabato 11 aprile, in diretta sulle piattaforme social, accompagnerà i nostalgici della disco in una tambureggiante maratona di 12 ore.

Duplice la finalità: primo, riaggregare "uniti ma distanti" la community delle Indie, facendo il punto della situazione e dispensando, tra dj-set e performance live, un po' di gioioso ottimismo; secondo, avviare una raccolta fondi (partita ufficialmente sabato 4 aprile) i cui proventi saranno destinati interamente all'Ausl Romagna per contrastare l'emergenza epidemiologica sul nostro territorio.

Tantissime le adesioni pervenute che, spigolando tra passato e presente, daranno vita ad un medley dei personaggi che, nel corso degli anni, si sono esibiti alla consolle della discoteca cervese.

Davvero impressionante il cast in continuo aggiornamento: Cristina D'Avena, Claudio Coccoluto, Maury degli Eiffel 65 con Willy Marano, Benny Benassi, Gli Autogol, Toky di Virgin Radio, i Datura, Andrea Pellizzari from Mamacita, la conduttrice Andrea Delogu, Merk&Kremont, Edmmarro, Dino Angioletti, Maurizio Nari e Rudeejay.

Non mancherà il contributo in diretta delle istituzioni locali con l'intervento del sindaco di Cervia Massimo Medri, ma al dibattito social hanno già garantito la loro presenza anche i primi cittadini di Ravenna, Cesena, Lugo, Cesenatico e il vice-sindaco di Forlì. 

Ovviamente durante la giornata di sabato 11 aprile non mancheranno artisti, djs, manager, influencer, personaggi dello sport e dello spettacolo, tutti accomunati dalla voglia di condividere la responsabilità di un messaggio (#IOBALLOACASA!) ma anche, in omaggio allo slogan "think positive", il desiderio di ritornare in pista il prima possibile.

Previsti anche interventi di 50 "vip locali" che "ci metteranno la faccia": gestori di altre discoteche, dipendenti dello staff delle Indie e anche la toccante testimonianza di due giovani che hanno contratto il Covid-19 ed oggi, fortunatamente, si stanno riprendendo.
"Sarà una giornata bellissima - spiega il gestore del locale ed ideatore dell'iniziativa Maicol Ucci - una no-stop di dodici ore in cui alterneremo mezz'ora di sorrisi a mezz'ora di musica. Ci faremo compagnia dalle nostre case, ascoltando i racconti e le esperienze degli intervistati e, ovviamente, ballando con tanta buona musica. Daremo il nostro piccolo contributo per combattere questa emergenza rimanendo a casa, partecipando, ognuno secondo le proprie possibilità, alla raccolta fondi a favore dell'Ausl Romagna che terminerà alla mezzanotte di domenica 12 aprile".

Per tutti coloro che volessero partecipare alla donazione: 

SOSTIENI L’EMERGENZA COVID-19 ATTRAVERSO UNA DONAZIONE

IBAN: IT96M0538723602000003204409

cod. BIC/SWIFT per l’estero: BPMOIT22XXX

causale: INDIETHON

L'appuntamento con Indiethon è fissato per sabato 11 aprile dalle 12.30 alle 00.30 sui canali social del locale Indie di Cervia.