Cesena

Sostegno all'affitto per le famiglie che hanno subito un calo del reddito

Può presentare domanda chi è residente nell’alloggio oggetto del contratto di locazione nei Comuni di Cesena, Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto

Sostegno all'affitto per le famiglie che hanno subito un calo del reddito
| Altro
N. Commenti 0

12/maggio/2020 - h. 17.47

CESENA - Sostegno all’affitto e a tutte le famiglie di cesenati e dell’Unione dei Comuni Valle Savio che hanno subìto un dimezzamento del proprio reddito anche a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19. Come annunciato in occasione della presentazione del pacchetto di misure comunali atte a contrastare gli effetti negativi della pandemia sul territorio e dunque a sostenere imprese e famiglie, da oggi sul sito del Comune di Cesena  è disponibile il bando per richiedere un contributo straordinario all’affittoI contributi sono rivolti ai proprietari di immobili concessi in locazione affinché stipulino o rinegozino contratti di affitto (trasformazione dal contratto a canone libero al contratto a canone concertato a un prezzo più basso) in modo da renderli più vantaggiosi per i locatari. Può presentare domanda chi è residente nell’alloggio oggetto del contratto di locazione nei Comuni di Cesena, Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto e con un’attestazione ISEE inferiore a 30 mila euro.

“Nel corso di queste settimane di emergenza – commenta il Sindaco Enzo Lattuca, anche Presidente dell’Unione dei Comuni Valle Savio – molti cittadini, in difficoltà con il pagamento del canone, mi hanno contattato chiedendo un sostegno economico per l’affitto. Si tratta di una misura efficace e straordinaria che oggi rappresenta una risposta anche per tutti coloro stanno facendo i conti con una flessione del reddito e, in alcuni casi, con una interruzione totale del proprio guadagno”. Lo stanziamento a disposizione per l’assegnazione e l’erogazione dei contributi è di 276.639,00 euro per Cesena (Economie Fondo  Morosità Incolpevole finanziato solo per Cesena, quale Comune ad alta tensione abitativa) e di 22.498,87 euro per gli altri Comuni dell’Unione.

Le domande per l’accesso ai contributi devono essere presentate dagli inquilini (locatari), attraverso la compilazione degli appositi moduli entro il 31 dicembre 2020. Per tutte le informazioni ed eventualmente per ricevere assistenza nella compilazione della domanda è possibile rivolgersi alla Fondazione per l’Affitto (mercoledì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì dalle 15 alle 19, sabato dalle 10 alle 13, previo appuntamento telefonico allo 0547/22137) oppure alle Organizzazioni della proprietà edilizia e dei conduttori che hanno sede operativa nel Comune di Cesena (la lista è disponibile sul sito del Comune di Cesena). La Fondazione per l’Affitto stilerà una graduatoria sulla base della data di presentazione della domanda e i contributi verranno erogati fino a esaurimento fondi.